post

Al via il 14° Campus dell’Orvietana calcio

In programma dall’1 al 9 ottobre, gratis per i ragazzi da 5 a 12 anni

Da giovedì 1 a venerdì 9 Ottobre si svolgerà il 14° Campus Scuola Calcio dell’Orvietana. Sarà gratuito per tutti i bambini dai 5 ai 12 anni. Si svolgerà presso le strutture dello Stadio Luigi Muzi di Ciconia secondo il seguente programma: il lunedì  e il giovedì  per i nati dal 2010 al 2015 alle ore 17.30; il martedì e il venerdì per i nati dal 2008 al 2009, sempre alle 17.30.

Sono inoltre aperte le iscrizioni per la scuola calcio 2020/2021

Tutti i dettagli nella locandina allegata

post

Sabato alle 18 porte aperte al Muzi, ecco come accedere

Amichevole contro il Pianoscarano, finalmente il pubblico può tornare allo stadio: il modulo da scaricare e compilare per poter accedere.

Sabato 12 alle 18.00 seconda amichevole per l’Orvietana, si gioca in casa al Muzi contro i viterbesi del Pianoscarano.

Per poter accedere allo stadio va scaricato e compilato il seguente modulo di autocertificazione. Il modulo deve essere inviato per email entro le 17.00 di sabato a orvietana.calcio@libero.it (soluzione consigliata), oppure può essere consegnato allo stadio, in tal caso si suggerisce di arrivare in anticipo.

post

Scuola Calcio al via il 1 Ottobre, iscrizioni aperte

La società posticipa il via, in attesa delle aperture delle scuole. Ecco come iscriversi.

Sono aperte le iscrizioni alla scuola calcio dell’Orvietana per la stagione 2020/2021. L’inizio delle attività, che riguardano in nati dal 2008 al 2015 è fissata per il 1 ottobre.

L’Orvietana calcio ha infatti deciso di preparare al meglio l’organizzazione della scuola calcio, seguendo tutte le direttive sanitarie e preferendo attendere l’avvio dell’anno scolastico per monitorare l’evolversi della situazione. L’intenzione quindi è di partire con un piccolo ma ragionevole ritardo, ma con la consapevolezza che, una volta certi di poter avviare la stagione in completa sicurezza, questa possa essere poi portata avanti senza ulteriori problematiche.

Le iscrizioni alla scuola calcio, per i nati dal 2008 al 2015, possono essere prenotate presso la sede o contattando il segretario Gaetano Politella al numero 3318845817 o il responsabile organizzativo Benito Pantarelli al numero 3286267599.

Tutti i ragazzi saranno seguiti da istruttori FIGC laureati in Scienze Motorie, coordinati dal responsabile tecnico prof. Alessandro Cavalli.

La società comunica inoltre che l’attività agonistica del settore giovanile, già iniziata lo scorso 7 settembre per quanto riguarda l’Under 19, prevede l’avvio della preparazione per gli Under 17 il 15 settembre, quindi per Under 15 e Under 14 il 21 settembre.

post

Comunicato del Presidente Roberto Biagioli

Preso atto delle dichiarazioni dell’ex direttore Iaccarino, per l’ultima volta il presidente entra nel merito della vicenda ribadendo quanto segue.

” La società ha appreso da Settecalcio le dimissioni del direttore, le stesse non sono mai state formalmente presentate, né verbalmente, né per messaggio. Parlare pubblicamente di motivazioni quando non c’è stato un confronto pare quantomeno fuori luogo.
L’Orvietana Calcio, sotto la mia gestione, non ha mai dovuto dimostrare niente a nessuno. Più volte è capitato di dover gestire dimissioni e cambi di panchina, anche prima dell’inizio di stagione, ma a tutte queste polemiche non mi era mai capitato di dover rispondere.
Per quanto mi riguarda, una bocca zitta ne azzitta cento, la chiudo dicendo che la colpa è mia, come mia è anche la società del resto e come giocarci lo decido io.
A chiunque abbia bisogno di chiarimenti, ricordo che il mio ufficio è al solito posto e lì mi trova.”

post

Il presidente Biagioli accetta le dimissioni del ds Iaccarino

Confermate le diverse vedute. La società ringrazia Iaccarino.

Il presidente dell’Orvietana calcio Roberto Biagioli, dopo dovute riflessioni, ha accettato le dimissioni del direttore sportivo Francesco Iaccarino che erano giunte al termine di una riunione svoltasi lunedì 21 luglio. Iaccarino aveva comunicato le proprie dimissioni affidando ai social il seguente comunicato:

“Da lunedì sera non sono più il direttore sportivo dell’Orvietana. La linea societaria è differente dal mio modo di vivere ed appassionarmi al calcio, quindi, nel ringraziare il presidente per l’opportunità concessami, preferisco lasciare l’incarico di Direttore Sportivo”.

Il presidente Biagioli, confermando le linee differenti espresse da Iaccarino, ha quindi accettato le sue dimissioni, ringraziandolo per l’impegno dimostrato.

post

Gianfranco Ciccone nuovo allenatore della prima squadra, Francesco Iaccarino nuovo direttore sportivo

COMUNICATO STAMPA

L’Orvietana Calcio dà ufficialmente il benvenuto al nuovo direttore sportivo Francesco Iaccarino, inoltre  conferma l’accordo, per la guida tecnica della prima squadra, con Gianfranco Ciccone. Confermato anche Vasco di Domenico, preparatore dei portieri nello  staff tecnico di Ciccone.

Un grosso in bocca al lupo e buon lavoro.

post

Girone di andata chiuso con una vittoria

Chiumarulo entra e trascina l’Orvietana in zona playoff. il ds Capretti: “I ragazzi lasciano sempre il sangue in campo

Si ringrazia Giuseppe Cecconi.

L’Orvietana chiude il girone di andata al quinto posto, in piena zona playoff, senza aver mai perso in casa e con 2 punti più dello scorso anno. Appena 2 sconfitte in totale, nessuno ha fatto meglio, e con la miglior difesa assoluta del torneo. Questi i numeri al giro di boa, che certificano quanto di buono fatto.

Chiaro che in molte partite questi numeri si sarebbero potuti migliorare ulteriormente, chiaro anche che nella gara contro il San Sisto tanti di questi stessi numeri avrebbero potuto invece anche peggiorare. Perché nell’ultima giornata di andata l’Orvietana è passata da un’ottima prima mezz’ora, ad una fase centrale del match dove gli avversari hanno fallito diverse occasioni per portarsi in vantaggio, per poi riuscire a trovare quelle risorse che hanno consentito di prendersi l’intera posta in palio.

La formazione iniziale riconsegna la maglia da titolare a Danieli e Colangelo, senza particolari sorprese rispetto a quanto visto in tutto il girone di andata: 4-3-3 con praticamente i soliti interpreti. L’Orvietana parte bene, occupa la metà campo avversaria, Danieli chiama alla parata il portiere avversario su punizione già nella prima fase del match. Gli ospiti si fanno vedere soprattutto con Hysenaj.

E’ ad avvio ripresa che invece sembra essere cambiato il vento. Il San Sisto si fa più convinto, riesce a superare la difesa di casa, grazia l’Orvietana prima con Del Prete e poi ancora con Hysenaj, è sfortunato quando Piccioli sfiora il palo. Passato il grande spavento l’Orvietana prova a riorganizzarsi, ma per far di nuovo voltare gli equilibri del match è servito pescare dalla panchina. Dentro il neo acquisto Bertino e Chiumarulo, maggiore densità in attacco, messaggio alla squadra di voler vincere la partita. I risultati si vedono poco dopo: minuto 85, riparte Bertino sulla sinistra, che serve in area Chiumarulo. La punta biancorossa, malgrado sia coperto da Stella, trova lo specchio della porta con diagonale perfetto che supera De Marco: quanto basta per scavalcare in un colpo solo Angelana e Lama e portarsi in piena zona playoff. Domenica prossima inizierà subito il girone di ritorno con un’altra gara casalinga: al Muzi arriverà il Castel del Piano.

Queste le parole del Direttore Sportivo Severino Capretti:

“Siamo soddisfatti della vittoria di oggi, perché su una gara dove lo 0-0 sembrava accompagnarci fino al termine, poi dalla panchina chi è entrato è risultato decisivo, sintomo che tutti i ragazzi si fanno trovare pronti.
La squadra sta maturando sempre di più, se mi chiedi se preferisco il bel gioco o vincere, ti dico vincere!! E questi ragazzi lasciano sempre il sangue in campo. Con il lavoro la squadra a mio avviso continuerà a crescere, questo gruppo mi piace sempre più, per come lavora, per come lotta, per come si applica”.

ORVIETANA – S.SISTO 1-0

ORVIETANA(4-3-3): Beccaceci ; Paletta, Annibaldi, De Vitis , Simoncini (8’st Bianco); Cotigni, Colangelo (32’st Chiumarulo), Dida; Locchi (22’st Bertino), Danieli, Keita (43’st Lanzi). A disp.: Kanazawa, Sulimani, Cruciani, Perquoti, Marsili.  All.: Fiorucci.

SAN SISTO(4-3-1-2): De Marco; Convito, Stella, Benda, Fiorucci (10’pt Ceccomori); Cerbini, Piccioli, Del Prete; (32’st Fringuelli), Brescia; Hysenaj, Russo. A disp.: Heunko, Bottega, Milletti, Zinna, Federici, Siena, Pelliccia. All.: Riberti.

ARBITRO: Nika di Terni. (Crostella – Zimbardi)

MARCATORI: 40’st Chiumarulo (O).

NOTE: Ammoniti: Brescia, Russo, Stella, De Marco, (S) Simoncini e Locchi (O). Recupero: pt 3′; st 4′. Angoli: 5-3 per l’Orvietana.

CLASSIFICA: Tiferno 30; Spoleto 28; V.A. Sansepolcro 27; Narnese 26; Orvietana 23; Angelana 22; Lama, Castel del Piano e Nestor 21; Pontevalleceppi e Trasimeno 20; Ducato 17; Assisi Subasio 15; San Sisto 14; Gualdo Casacastalda 10; Ellera 6.

PROSSIMO TURNO: Orvietana – Castel del Piano.

post

Weekend a tutto gas per le formazioni agonistiche giovanili

Vincono tutte le squadre, classifiche che sorridono.

Filotto completo del settore giovanile agonistico biancorosso. Weekend aperto con le vittorie di sabato quando l’under 14 fa sua la stracittadina contro l’Orvieto Fc grazie ad una gara interpretata magistralmente, bel gioco, doppietta di Cerquitelli e quarto posto in classifica per la squadra di Stefano Silvi che la settimana prossima affronterà la Ducato Spoleto. Fatica un po’ di più, ma ottiene i tre punti anche l’under 19 contro la Pontevecchio, il gol decisivo arriva nel recupero a firma di Fattorini (nella foto l’esultanza dopo il gol), ormai Orvietana e Sansepolcro sono in fuga, la terza è staccata di 6 punti. Sabato prossimo i ragazzi di Fatone saranno in trasferta a Petrignano.

La domenica porta buonissime notizie anche per under 17 e under 15. Gli Allievi vincono a Castel del Piano con un netto 3-1 (reti di Baci su rigore, Pacelli e Cupello) in una gara praticamente mai in discussione e salgono a metà classifica, un successo che significa aver voltato pagina rispetto alle difficoltà di inizio stagione, domenica prossima è in programma la sfida interna contro il Castiglion del Lago. Partita prima rocambolesca, poi in discesa per i Giovanissimi di Valterio che, dopo essere andati sotto 2-0, riacciuffano il pareggio contro il Bastia già nel primo tempo, per poi dilagare fino al 6-3 nella ripresa grazie alle doppiette di Di Marzio e di Di Leo e ai gol di Albani e Moracci, tre punti che portano la squadra al sesto posto, non lontano dalle posizioni a ridosso della prima, prossimo incontro sul campo delle Giovanili Todi.

Under 19 A1, 14° giornata: ORVIETANA – PONTEVECCHIO 1-0

Marcatore per l’Orvietana: Fattorini.

Classifica: V. A. Sansepolcro 33; Orvietana 32; Nestor 26; Narnese 24; Ol. Thyrus San Valentino 23; Ducato Spoleto 22; Campitello* e Petrignano* 20; Pontevecchio e Fontanelle 18; Angelana 16; Baldaccio Bruni 15; Castel del Piano San Sisto 13; Casa del Diavolo 10; Gualdo Casacastalda 9.

*una partita in meno.

Prossimo turno: Petrignano – Orvietana.

Under 17 A1, 12° giornata: CASTEL DEL PIANO – ORVIETANA 1-3

Marcatori per l’Orvietana: Baci (rig.), Pacelli, Cupello.

Classifica: Campitello 30; San Sisto 27; V. A. Sansepolcro, Foligno e Cannara 26; Angelana 24; Bastia 22; Orvietana e Castel del Piano 12; Narnese e S.F. Castiglion del Lago 10; Terni Est 9; Atletico Gubbio 7; Valdichiana Umbra 0.

Prossimo turno: Orvietana – Castiglion del Lago.

Under 15 A2 gir. B, 12° giornata: ORVIETANA – BASTIA 6-3

Marcatori per l’Orvietana: Di Marzio (2), Di Leo (2), Albani, Moracci.

Classifica: Vigor Nuova Gualdo Bastardo 29; Nestor 24*; Accademia Calcio Terni* e Julia Spello 23; Olimpia Collepepe Pantalla 22; Olympia Thyrus San Valentino e Orvietana 21; Petrignano 20; Amerina 18; Bastia 16; Giovanili Todi 11; Fulginum 5; PSG Bosico 2; Giov. Deruta San Nicolò 1.

*una partita in meno

Prossimo turno: Giovanili Todi – Orvietana.

Under 14 gir. C, 7° giornata: ORVIETANA – ORVIETO FC 2-1

Marcatori per l’Orvietana: Cerquitelli (2).

Classifica: Ternana e Amerina 19; Polisportiva Ternana 18; Orvietana 15; Orvieto 13; Ducato Spoleto 12; Sangemini sport 9; Real Ducato Spoleto 7; Olympia Thyrus S. Valentino* e Nestor 6; Narnese*, Olimpia Collepepe Pantalla* 4; Giovanili Todi** 3; Campomaggio Collescipoli 0.

*una partita in meno. **1 punto di penalizzazione.

Prossimo turno: Ducato Spoleto – Orvietana.

post

Aperte le iscrizioni al 36° Torneo di Natale: modulo scaricabile

E’ possibile scaricare e compilare il modulo per il Torneo categoria Pulcini che si svolgerà dal 23 dicembre al 6 gennaio.

L’Orvietana calcio Srl, visto il successo ottenuto nelle passate edizioni, ripropone ed organizza dal 23 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, il Torneo di Natale, riservato alla categoria Pulcini, presso il Palazzetto dello Sport “Alessio Papini” di Ciconia.

Il torneo avrà il seguente svolgimento:

Limite di età minima: 8 anni compiuti

Gironi da 4 squadre con limiti di età 01/01/2009 – 31/12/2009

Gironi da 4 squadre con limiti di età 01/01/2010 – 31/12/2010

Semifinali e finale.

Sperando nella più ampia partecipazione, si chiede di comunicare entro e non oltre il 30/11/2019 l’adesione compilando il modulo sottostante.

Seguirà poi regolamento e calendario del torneo.

Il responsabile del torneo: Massimo Porcari.

SCHEDAADESIONE36° (1)

post

Ancora un risultato ad occhiali per l’Orvietana

Le due trasferte consecutive terminano entrambe 0-0, ad Assisi mai un rischio, il gioco c’è ma il gol non arriva.

Si ringrazia per il servizio e l’intervista Emanuele Luna

 

Terza partita senza subire reti, ma è là davanti, con i soli 3 gol segnati in 6 partite, che bisogna ancora trovare la quadra. Ad Assisi il gioco non è mancato, in 90 minuti i padroni di casa non hanno mai creato un’occasione pericolosa, mentre l’Orvietana si è resa più volte protagonista con Keita ad inizio gara, quindi con Mortaroli, Colangelo e Cotigni, facendo spesso fare anche bella figura al portiere di casa. Si vede poco invece Danieli.

Fiorucci deve fare a meno sempre di Dida, in settimana sarà di nuovo valutata la situazione del suo infortunio, sceglie la solita difesa che ormai rappresenta la vera certezza di questo inizio di torneo, mette in mediana Marchi e Colangelo accanto a Cotigni e ripropone titolare Keità in attacco, insieme a Mortaroli e Danieli.

La gara inizia subito con l’Orvietana protagonista, Keita sfugge in un paio di occasioni alla difesa dell’Assisi Subasio, costretta anche a fermarlo con le cattive. L’arbitro dovrà mettere mano ai cartellini per i difensori di casa. Anche Colangelo, che già si era messo in mostra nella gara di coppa, riesce a far giungere palloni invitanti in area, ancora Keita si fa trovare pronto, prova la girata e chiama alla parata Catarinelli. L’Assisi non riesce a spingere anche perché la difesa orvietana è impeccabile e consente a Beccaceci di poter passare i primi 45 minuti senza alcun problema.

Nella ripresa l’Assisi vorrebbe scuotersi, ma l’intraprendenza non basta, sempre sterili i tentativi di attacco della squadra di casa, solo Mastrantonio riesce a concludere dalla distanza verso la porta avversaria. L’Orvietana ha dominio territoriale e ci prova prima con Colangelo, che costringe la difesa dell’Assisi Subasio a sbrogliare alla meno peggio la sua pericolosa palla messa in area, quindi con Cotigni, che dalla distanza non centra i pali e per ultimo con la rimessa lunga di Mortaroli che fa giungere palla in area dove ancora una volta Colangelo impegna in una gran parata in corner Catarinelli, alla fine il migliore in campo dei suoi visto che nel finale ha dovuto dire di no anche a Locchi che aveva tirato un insidioso calcio piazzato. Fiorucci inserisce anche Chiumarulo per uno spento Danieli, ma l’Assisi Subasio riesce, stringendo i denti, a portare a casa il pareggio.

Queste le parole del tecnico Fiorucci raccolte a fine gara:

 “Soddisfatto della gara e dell’atteggiamento, abbiamo cercato la vittoria per tutti i novanta minuti, ce la ha negata di fatto solo la bravura del loro portiere. Penso che siamo comunque sulla strada giusta, giocando così i punti e le vittorie arriveranno”.

Si ringrazia per la collaborazione Emanuele Luna.

ASSISI SUBASIO – ORVIETANA 0-0

ASSISI SUBASIO (4-4-2): Catarinelli; Pastorelli, Balla, D’Andria, Rossi (42’ st Lolli); Stirati, Marchetti (20’ st Piccotti), Mastrantonio (12’ st Cirilli), Montanucci; Calabretta, Pendenza. A disp.: Longetti, Brilli, Fioretti, Federici, Fedeli, Bacilieri. All.: Daghio.

ORVIETANA (4-3-3): Beccaceci; Paletta, De Vitis, Annibaldi, Bianco; Cotigni (38’ st Locchi), Marchi, Colangelo; Mortaroli (47’ st M. Perquoti), Danieli (42’ st Chiumarulo), Keita. A disp.: R. Perquoti, Grizzi, Lanzi, Cruciani, Fastella, Sulimani. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Cravotta di Città di Castello (Baroni-Nikravan)

NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Mastrantonio, D’Andria (AS), Cotigni, Annibaldi (O). Angoli 2-8. Recuperi: 0’ pt, 5’ st.

ECCELLENZA CLASSIFICA DOPO 6 giornate: Tiferno 13; Angelana e Narnese 12; Pontevalleceppi 10; Sansepolcro, Spoleto e Trasimeno 9; San Sisto e Castel del Piano 8; Assisi Subasio, Orvietana e Nestor 7; Ducato Spoleto e Lama 5; Gualdo Casacastalda 3; Ellera 2.

PROSSIMO TURNO: Orvietana – Ellera.