post

Rocco Guazzaroni in maglia biancorossa

Il centrocampista di Todi, con esperienze in D con Torres ed Arzachena ed ex Ellera, è l’ultimo acquisto targato Giuliano Cioci

L’Orvietana dà il benvenuto in maglia biancorossa Rocco Guazzaroni, classe 1997, nato a Todi. Prime esperienze per lui nel settore giovanile della Ternana dove ha militato per 8 stagioni prima di trasferirsi alla Juniores nazionale della Viterbese. Quindi in prima squadra con Todi e Trasimeno in Eccellenza. Passa poi in Sardegna, sempre in Eccellenza, dove con la maglia della Nuorese vince la Coppa Italia. Sempre in Sardegna disputa la Serie D con Torres ed Arzachena. Lo scorso finale di stagione è tornato in Umbria con la maglia dell’Ellera. 

Sarà a disposizione di Ciccone e Nevi da giovedì 27, giorno del raduno.

post

Schiavon positivo al Covid, nessun contatto con la squadra

Daniele, tornato dalle vacanze in Sardegna, è risultato positivo prima di raggiungere i compagni di squadra per la preparazione.

Lo ha annunciato lui stesso sui suoi profili social: “Mi è arrivato l’esito del tampone, sono POSITIVO.. Aspetterò 15 giorni a casa e sperando che questo virus andrà via! In ogni caso non mi arrenderò e lo prenderò a calci in culo questo virus!”. Daniele, rientrato dalla Sardegna appena dopo Ferragosto, non ha avuto modo di venire ancora ad Orvieto e sta passando la quarantena a casa, quando gli esiti dei tamponi saranno negativi raggiungerà i compagni di squadra per la preparazione.

“Farò tutti i controlli del caso e appena posso, con prudenza, raggiungerò i miei compagni di squadra. Ora sto decisamente bene, mi allenerò un po’ sul terrazzo di casa”. Queste le sue parole in un’intervista per fanpage.it

La società ribadisce che Daniele non ha avuto contatti con gli altri compagni di squadra né con lo staff, che dunque saranno tutti regolarmente presenti al via della preparazione prevista per giovedì 27 agosto.

post

Altro rinforzo per il centrocampo: Juan Pablo Grezzana in biancorosso

Argentino, con esperienze nei campionati minori spagnoli, lo scorso anno in D a Budoni.

L’Orvietana Calcio dà ufficialmente il benvenuto a Juan Pablo Grezzana, centrocampista classe 1996. Il ds Giuliano Cioci ha definito l’ingaggio proprio alla vigilia di Ferragosto. Grezzana è cresciuto nel Godoy Cruz, poi al Fadep sempre in Argentina, ha quindi proseguito il suo curriculum calcistico in Europa in Spagna con il Zaragoza14 e l’Union Deportiva Fraga. Lo scorso anno invece era in Sardegna, a Budoni, nel campionato di serie D.

post

In mediana arriva Edoardo Proietti

Il classe ’97 ex Narnese, Amerina ed Ellera è il primo ingaggio targato Giuliano Cioci.

Edoardo Proietti è un nuovo giocatore dell’Orvietana, 23 enne, dopo le giovanili nel Campitello e nella Narnese, ha avuto esperienze in Eccellenza sempre a Narni, oltre che ad Ellera. Nell’ultima stagione era ad Amelia in Promozione.

post

E’ Giuliano Cioci il nuovo direttore sportivo

Aveva già ricoperto in passato questo incarico ad Orvieto.

Giuliano Cioci, indiscusso signore del gol con 367 reti segnate in carriera, è ufficialmente il nuovo Direttore Sportivo dell’Orvietana Calcio. A lui il compito, insieme al tecnico Gianfranco Ciccone, di sistemare la rosa e dare il via alla stagione. Giuliano aveva già ricoperto questo incarico alcune stagioni fa all’Orvietana.

post

Sarà Alessandro Cavalli ad allenare l’Under 19 A1

Ritorno in biancorosso per il tecnico che sarà a guida anche dell’area tecnica del settore giovanile

L’Orvietana Calcio dà il bentornato ad Alessandro Cavalli. Al tecnico, che aveva già guidato alcune stagioni fa la prima squadra, viene affidata la panchina della Juniores, che disputerà il Campionato Regionale A1. Certi delle qualità professionali e umane, la società chiude il cerchio affidando al mister anche la guida dell’area tecnica di settore giovanile e della scuola calcio. Un doppio incarico che dimostra la stima e la fiducia nella competenza e nell’indiscussa professionalità del tecnico.

post

Si rafforza il parco giovani all’Orvietana: ecco Panico e Shalabi

Si tratta degli ultimi acquisti dell’ormai ex ds Iaccarino.


L’Orvietana Calcio dà il benvenuto ad Luca Panico e Ayman Shalabi, (nella foto) entrambi provenienti dal settore giovanile dell’Acilia Calcio. Centrocampista classe 2001 il primo, attaccante classe 2002 il secondo, arrivano a rinforzare l’organico della Juniores, e si uniranno al gruppo degli under che in preparazione saranno aggregati alla prima squadra.

Prima delle sue dimissioni il ds Iaccarino li aveva così presentati: “Shalabi è un esterno destro d’attacco molto potente e tecnico con una ventina di presenze già all’attivo nel campionato di promozione laziale.Panico è il classico centrocampista di copertura con ottime doti organizzative e spiccato senso tattico”.

post

Anche Eridion Dida al Bangor City, Simoncini al Notaresco (D)

Huco Colace e Riccardo Pellegrino convincono il centrocampista a raggiungerli in Galles.

Settimana di saluti in casa Orvietana, dopo l’accordo di Francesco Simoncini (2002) con il club di Serie D abbruzzese Notaresco, arriva la firma per Eridion Dida con il Bangor City Fc, società professionistica gallese dove qualche settimana fa era arrivato Riccardo Pellegrino, ex responsabile tecnico del settore giovanile biancorosso. Pellegrino, come abbiamo già avuto modo di ricordare, sarà il secondo di un’altra conoscenza orvietana: Hugo Colace che rivestirà il ruolo di allenatore. Colace e Dida (nella foto) hanno giocato insieme a centrocampo nella seconda parte della stagione 2018/19 qui ad Orvieto.

L’Orvietana augura a Francesco e ad Eridion le migliori soddisfazioni personali per i loro nuovi impegni sportivi.

post

Orvietana premiata dalla FIGC per la valorizzazione dei giovani

3° posto, anche grazie alla disciplina, dietro ad Assisi e Spoleto: 3000 euro di premio.

L’Orvietana, oltre ad aver chiuso al 4° posto in classifica generale al momento dell’interruzione della stagione, vanta anche il 2° posto, dietro al Lama, nella coppa disciplina e si aggiudica il 3° premio (di 3000 euro) per l’utilizzo dei giovani (in eccedenza rispetto a quelli obbligatori per regolamento).

Tutti dati che certificano l’ottima stagione appena conclusasi, in piena zona playoff, con un minimo di sanzioni disciplinari e l’uso dei giovani in prima squadra: solo Assisi e Spoleto hanno fatto meglio (premi di 9000 e 6000 euro rispettivamente), esclusa dalla classifica l’Angelana (che sarebbe stata sopra l’Orvietana) e l’Ellera (pari merito) perché classificatesi tra le ultime 4. Ducato, Castel del Piano e San Sisto, altre a pari merito per l’impiego dei giovani, sono risultate dietro in classifica ai biancorossi per la peggior posizione in coppa disciplina.

post

In via di definizione gli staff tecnici del settore giovanile

Il ds Francesco Iaccarino, oltre che a pensare alla prima squadra, sta lavorando anche sulle formazioni giovanili cercando di infoltire le rose dei giocatori.

Lo stesso Iaccarino ha ufficializzato, in accordo con la società, la scelta di Andrea Valterio come tecnico degli Under 17 A1. Valterio dopo essere tornato all’Orvietana nella scorsa stagione aveva guidato gli Under 15 A2 lo scorso anno, formazione che ora passa a Stefano Silvi, dopo l’ottima annata vissuta con gli Under 14. Questi ultimi infine saranno guidati da Matteo Biancalana, che è stato collaboratore tecnico di Enrico Broccatelli nelle ultime stagioni con gli Under 17.

Al momento l’unica panchina che resta ancora da assegnare è quella dell’ Under 19 A1.