post

Settore Giovanile: vincono U19 e U17, pari per l’U15

Successo prezioso per gli Allievi (nella foto) a Gubbio, la Juniores non molla, pareggio per i Giovanissimi.

Weekend senza sconfitte per il settore giovanile agonistico biancorosso. Sabato la Juniores ha vinto una gara per niente facile sul campo della Nestor, dimostrando caparbietà e concentrazione, oltre alle doti tecnico e tattiche che già si conoscevano. Ormai, con le sconfitte della terza e della quarta in classifica, il campionato è rimasto una sfida a due tra Sansepolcro e Orvietana. Sabato prossimo i ragazzi guidati da Fatone saranno impegnati in casa contro il San Sisto.

Vittoria che vale tanto per gli Allievi di Broccatelli sul campo dell’Atletico Gubbio. La doppietta di Baci e il gol di Iacuzio portano a +4 il margine sulla zona retrocessione. Una vittoria netta in uno scontro diretto in trasferta che può consentire di affrontare le prossime sfide con minor pressione a cominciare dalla gara interna di domenica prossima contro il Cannara.

Viene frenata sul più bello la corsa dei Giovanissimi di Valterio, che sono raggiunti sul 2-2 dalla Julia Spello che mantiene così il terzo posto in classifica evitando che proprio i biancorossi si avvicinino. La lotta per le prime posizioni resta comunque aperta. Le reti sono state messe a segno da Zappone e Moracci, domenica prossima gli Under 15 si recheranno sul campo della capolista Vigor Nuova Gualdo Bastardo.

La gara degli Under 14 contro il fanalino di coda Campomaggio Collescipoli è stata rinviata a lunedì 20.

Ecco nei dettagli risultati, classifiche e prossimi turni:

 

Under 19 A1, 18° giornata: NESTOR – ORVIETANA 0-1. Marcatori per l’Orvietana: Marsili. Classifica: V. A. Sansepolcro 43; Orvietana 41; Nestor 32; Narnese 31; Petrignano 29; Ol. Thyrus San Valentino e Campitello 27; Fontanelle 25; Ducato Spoleto e Angelana 23; Pontevecchio 22; San Sisto 20; Baldaccio Bruni 19; Gualdo Casacastalda 16; Castel del Piano 14; Casa del Diavolo 13. Prossimo turno: Orvietana – San Sisto.

Under 17 A1, 16° giornata: ATLETICO GUBBIO – ORVIETANA 1-3. Marcatori per l’Orvietana: Baci (2), Iacuzio. Classifica: Campitello 40; San Sisto 36; Angelana 33; Cannara* 32; Foligno* e V. A. Sansepolcro 31; Bastia 28; S.F. Castiglion del Lago e Terni Est 19; Castel del Piano 16; Orvietana 15; Narnese 11; Atletico Gubbio 7; Valdichiana Umbra 0. *una partita in meno. Prossimo turno: Orvietana – Cannara.

Under 15 A2 gir. B, 16° giornata: ORVIETANA – JULIA SPELLO TORRE 2-2.  Marcatori per l’Orvietana: Zappone, Moracci. Classifica: Vigor Nuova Gualdo Bastardo 38; Accademia Calcio Terni 34; Julia Spello 33; Nestor 32; Orvietana 29; Olympia Thyrus San Valentino e Bastia 26; Olimpia Collepepe Pantalla* 25; Petrignano 24; Amerina 20; Fulginium 14; Giovanili Todi* 11; PSG Bosico e Giov. Deruta San Nicolò 1. *una partita in meno. Prossimo turno: Vigor Nuova Gualdo Bastardo – Orvietana.

Under 14 gir. C, 11° giornata: CAMPOMAGGIO COLLESCIPOLI – ORVIETANA posticipo lunedì 20/1. Classifica: Ternana* e Polisportiva Ternana 25; Orvietana* e Amerina 24; Orvieto Fc 20; Ducato Spoleto 16; Olympia Thyrus S. Valentino e Nestor 14; Giovanili Todi** 12; Narnese* 11; Sangemini sport e Real Ducato Spoleto 9; Olimpia Collepepe Pantalla 8; Campomaggio Collescipoli* 1. *una partita in meno. **1 punto di penalizzazione. Prossimo turno: Orvietana – Narnese.

post

Il programma del fine settimana

Giocano in casa prima squadra e under 15.

Doppia sfida alla Nestor in questo weekend, si comincia sabato con la Juniores che si reca a Marsciano sul campo della terza in classifica, quindi 24 ore dopo il confronto si ripeterà al Muzi tra le prime squadre. Under 17 a Gubbio in uno scontro diretto che vale molto in ottica salvezza, mentre gli Under 15 saranno impegnati in casa domenica mattina contro la Julia Spello Torre. Chiuderanno il programma gli Under 14 lunedì pomeriggio sul campo del Campomaggio.

Questo il programma nel dettaglio con date e orari:

Eccellenza, 18° giornata: domenica 19 gennaio ore 14.30.

Orvietana – Nestor.

Juniores Under 19, Serie A1, 18° giornata: sabato 18 dicembre ore 14.45

Nestor – Orvietana.

Allievi Under 17, Serie A1, 16° giornata: domenica 19 dicembre ore 10.30.

Atletico Gubbio – Orvietana.

Giovanissimi Under 15, Serie A2 – girone B, 16° giornata: domenica 19 dicembre ore 10.45.

Orvietana – Julia Spello Torre.

Giovanissimi Under 14 – girone C, 11° giornata: lunedì 20 gennaio ore 15.30.

Campomaggio C. – Orvietana

post

L’intervista della settimana: Alessandro Lanzi

Il giovane difensore è stato ancora una volta titolare nell’ultima gara a Lama.

Il 2020 è iniziato con l’Orvietana che si conferma in zona playoff con la miglior difesa del campionato (a pari merito con lo Spoleto) e con il minor numero assoluto di sconfitte: appena 2 in 17 partite. Numeri importanti, soprattutto per il reparto dove ha giocato Alessandro Lanzi, classe 2002, già alla 9° presenza tra campionato e coppa, la 4° da titolare.

A Lama avevi accanto Paletta, De Vitis e Annibaldi un’ottima compagnia e hai dimostrato di meritarti la maglia da titolare.

“In realtà tra tutte le gare disputate è quella della quale sono meno soddisfatto, era una partita importante forse la sentivo particolarmente, c’è stata qualche sbavatura di troppo. Il passaggio dal settore giovanile, lo scorso anno ero negli Allievi, alla prima squadra a volte si fa sentire, ma sono stimoli che mi piacciono, non sono certo il tipo che si fa intimorire. I compagni di reparto come hai ricordato sono di alto livello, non a caso siamo la migliore difesa. Mi dispiace per Marco Annibaldi, lo ho costretto a spostarsi sull’esterno, al primo allenamento lo ho visto con qualche problema alla caviglia, non vorrei che ora dicesse che è colpa mia, anche prima della gara di Lama mi rimproverava di avergli rubato il posto!”

In questo campionato, come più volte ricordato, i sottoquota sarebbero i giovani classe 2000 e 2001, tu sei un 2002 quindi sei in anticipo sulla tabella di marcia, cosa ti aspetti da questa seconda fase di torneo?

“Devo ringraziare Fiorucci perché dare fiducia a un 2002 in una posizione come quella di centrale difensivo non è una cosa scontata, all’inizio mi aveva provato come esterno, ma io rendo meglio come centrale e lì ora mi fa giocare. Cosa mi aspetto? Stiamo facendo meglio del previsto, teoricamente nessun obiettivo ci è precluso, possiamo anche guardare al primo posto, cosa impensabile fino a qualche settimana fa. Ma dobbiamo stare attenti perché la classifica è corta anche dietro”.

Torniamo a domenica scorsa a Lama, quel gol di Di Cato, altro fuoriquota, ha fatto svanire una vittoria che avrebbe mandato in orbita l’Orvietana.

“Abbiamo preso un gol un po’ bizzarro, come ti ho detto prima qualche sbavatura c’è stata, ma stiamo facendo bene e vedo che anche le altre, teoricamente più titolate di noi, non è che corrano proprio. Certo una vittoria avrebbe pesato molto in classifica, ma ci sarà l’occasione per rifarci”.

Domenica prossima ad Orvieto arriva la Nestor, altra gara da prendere con le molle: potrebbe rappresentare un’altra occasione di avvicinamento in vetta o rimescolare tutte le carte.

“Partita difficile contro un avversario che ha appena battuto l’Angelana e che ci segue a tre punti, tra i marscianesi ci sono due miei coetanei che a volte trovano spazio come Faraghini e Nofrini che ho conosciuto in varie selezioni degli Allievi la scorsa stagione”.

Oltre a lottare per un posto playoff con la prima squadra, dai il tuo contributo anche nel campionato A1 Juniores dove siete in piena corsa per il titolo umbro, col sogno di disputare la fasi nazionali. E’ proprio una stagione piena di stimoli questa.

“Quando la domenica non gioco in prima squadra, sono contento di poter dire la mia nella Juniores. Siamo in lotta con il Sansepolcro per vincere il campionato e dopo aver perso di un soffio il campionato A1 Allievi lo scorso anno, la voglia di rifarsi è veramente tanta”.

Tutti motivi questi che regalano aspettative per la prossima stagione per te e i tuoi coetanei.

“Noi del 2002 siamo abituati a fare campionati di vertice: dai tempi degli Esordienti o vinciamo o ci andiamo vicino. Penso che il prossimo anno diversi miei coetanei potranno meritare la prima squadra e forse la meriterebbero già ora, ma ovvio che con i giocatori forti che ci sono e la classifica così corta non è facile trovare spazi. Per quanto mi riguarda tutto quello che riesco a fare in prima squadra è di guadagnato, è una grande occasione di crescita”.

post

Come all’andata, Orvietana riacciuffata dal Lama

Sempre Di Cato nella ripresa, come ad Orvieto, segna il gol del pari dei bianconeri.

Un pareggio che lascia la classifica più o meno invariata, sempre a +2 sulla sesta e a -5 dalla vetta. Ma i rimpianti non mancano. L’Orvietana si era presentata con qualche problema di formazione sul difficile campo del Lama, la squadra che lo scorso anno chiuse al secondo posto e vinse poi i playoff regionali per poi non riuscire a farsi strada in quelli nazionali. Senza Simoncini e Bianco, Fiorucci schiera Annibaldi terzino, mettendo il classe 2002 Lanzi come centrale difensivo. Mancano anche Colangelo e Cotigni, quindi la linea mediana è occupata da Bertino, Dida e Bernardini. Anche Danieli non può essere schierato titolare, quindi ecco Chiumarulo con accanto Keita e Locchi.

L’Orvietana gioca bene, il Lama sfrutta la maggiore abitudine a giocare su un campo corto, dopo dieci minuti Keita supera in velocità un paio di avversari sulla fascia destra, arriva fino in fondo, entra in area e mette palla in mezzo sugli ultimi metri del campo dove, l’intervento in corsa di Bellucci per evitare che il pallone finisca in rete non fa altro invece che favorire che lo stesso si insacchi.

La reazione dei padroni di casa è solo nelle incursioni di Di Cato sulla sinistra, l’Orvietana invece riesce più volte a mettere palloni invitanti in area, in un’occasione Keita si fa trovare al momento giusto sotto porta, ma il suo tiro è debole e sfuma l’occasione per il 2-0. Anche Locchi e Dida provano la conclusione dalla distanza, ma senza successo. Intanto Vicarelli era stato già costretto al primo cambio per l’infortunio di Cappellacci, al suo posto Bartolini.

In avvio ripresa altri cambi tattici per il Lama che ora si schiera più offensivo. Ma la squadra di Fiorucci riesce sempre a farsi pericolosa, Chiumarulo di testa si vede parare d’istinto la palla che sarebbe valsa il 2-0. Le troppe assenze e i pochi minuti sulle gambe che può avere Danieli, non consigliano a Fiorucci di cambiare subito i primi undici titolari. Le maggiori forze fresche dei padroni di casa invece, col passare del tempo, cominciano a dare i frutti soprattutto a centrocampo e proprio un pallone conteso in mediana, porta all’azione del pareggio. La palla arriva sulla sinistra al solito Di Cato che si accentra entra in area e segna, proprio come aveva fatto all’andata al Muzi. Ma l’Orvietana non si arrende, inserisce Danieli che nel finale prova la botta da lunga distanza e ancora una volta il portiere di casa deve fare gli straordinari. Anche Annibaldi ci prova poco prima del triplice fischio, ma il suo tiro si spegne di poco a lato. Finisce 1-1.

Queste le parole di Silvano Fiorucci al termine della gara:

“E’ un punto importante, eravamo venuti qua con tante defezioni sia tra i titolari sia tra i cambi, e ricordo che le ultime partite le avevamo vinte anche grazie ai cambi, quindi bisogna accettare il verdetto del campo, anche se inutile negarlo, a un certo punto ci avevamo fatto l’acquolina per una vittoria che ci avrebbe portato molto in alto in classifica. Questo è un campo difficile e dopo le feste è sempre un terno al lotto. Il Lama non ha rubato nulla a pareggiare questa partita, così come noi non avremmo rubato nulla se la avessimo vinta. Senza queste assenze avrei potuto fare anche scelte più coraggiose, ma oggi non si poteva. Mi è piaciuto sia il gioco dei miei ragazzi, che l’atteggiamento combattivo fino all’ultimo”.

 

LAMA – ORVIETANA 1-1

LAMA (3-5-2): Battistelli; Bellucci, Lanzi, Cappellacci (27’ pt Bartolini S. (43’ st Boriosi)); Capannelli (1’ st Nardi), Raccichini, Bernicchi, Salciccia (13’ st Tosti), Volpi; Di Cato, Bartolucci. All: Vicarelli

ORVIETANA (4-3-3): Beccaceci; Paletta, Lanzi, De Vitis, Annibaldi; Locchi (20’ st Danieli), Dida, Bernardini; Keita (42’ st Sulimani), Chiumarulo (35’ st Idromela), Bertino. All: Fiorucci

ARBITRO: Geraldo di Perugia (Isidori di Perugia – Romoli di Perugia)

MARCATORI: 11’ pt Belluci autorete (O), 18’ st Di Cato (L)

NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Capannelli, Bartolucci, Raccichini (L), Chiumarulo, Bertino, Dida (O).

 Si ringrazia Alessio Romanelli.

Classifica: Spoleto 32; Tiferno 31; V.A. Sansepolcro e Narnese 30; Orvietana 27; Lama 25; Nestor 24; Angelana, Trasimeno e Ducato 23; Castel del Piano 22; Pontevalleceppi 21; San Sisto e Assisi Subasio 18; Gualdo Casacastalda 10; Ellera 7.

Prossimo turno: Orvietana – Nestor.

post

Giovanili: continua la corsa della Juniores, bene anche l’U14

Frenano invece Allievi e Giovanissimi U15.

 

Nessun problema per la Juniores che vince 3-0 contro la Baldaccio Bruni e tiene continuamente testa alla capolista Sansepolcro. Prossimo turno interessante con le prime due che faranno visita alla terza e alla quarta. Nulla di fatto per gli Allievi che, davanti alla seconda forza del girone, non ottengono punti, ora per mantenere la zona salvezza ci sarà da non fallire lo scontro della settimana prossima sul campo della penultima. Pareggio a reti inviolate per l’Under 15 che resta in scia delle posizioni che contano, mentre vittoria di prestigio per l’Under 14 (nella foto) che vale il secondo posto in classifica.

Ecco nei dettagli risultati, classifiche e prossimi turni:

 

Under 19 A1, 17° giornata: ORVIETANA – BALDACCIO BRUNI 3-0

Marcatori per l’Orvietana: Marsili, Fattorini, Menghinelli.

Classifica: V. A. Sansepolcro 40; Orvietana 38; Nestor 33; Petrignano 29; Narnese 28; Ol. Thyrus San Valentino e Campitello 26; Fontanelle 24; Ducato Spoleto 22; Pontevecchio 21; Angelana 20; San Sisto 19; Baldaccio Bruni 18; Gualdo Casacastalda 15; Castel del Piano e Casa del Diavolo 13.

Prossimo turno: Nestor – Orvietana.

Under 17 A1, 15° giornata: ORVIETANA – SAN SISTO 0-3

Classifica: Campitello 37; San Sisto 36; Angelana, Foligno* e V. A. Sansepolcro 30; Cannara* 29; Bastia 25; S.F. Castiglion del Lago e Terni Est 19; Castel del Piano 15; Orvietana 12; Narnese 10; Atletico Gubbio 7; Valdichiana Umbra 0.

*una partita in meno

Prossimo turno: Atletico Gubbio – Orvietana.

Under 15 A2 gir. B, 15° giornata: OLYMPIA THYRUS S. VALENTINO – ORVIETANA 0-0

Classifica: Vigor Nuova Gualdo Bastardo 35; Julia Spello 32; Accademia Calcio Terni 31; Nestor 29; Orvietana 28; Olimpia Collepepe Pantalla* 25; Petrignano 24; Olympia Thyrus San Valentino e Bastia 23; Amerina 20; Giovanili Todi* e Fulginum 11; PSG Bosico e Giov. Deruta San Nicolò 1.

*una partita in meno

Prossimo turno: Orvietana – Julia Spello Torre.

Under 14 gir. C, 10° giornata: ORVIETANA – POLISPORTIVA TERNANA 2-1

Marcatori per l’Orvietana: Pelliccia, Baiocco.

Classifica: Ternana 25; Orvietana 24; Amerina 23; Polisportiva Ternana 22; Orvieto Fc 17; Ducato Spoleto 16; Olympia Thyrus S. Valentino 13; Narnese e Nestor 11; Giovanili Todi** 9; Sangemini sport e Real Ducato Spoleto 9; Olimpia Collepepe Pantalla 8; Campomaggio Collescipoli 1.

*una partita in meno. **1 punto di penalizzazione.

Prossimo turno: Campomaggio Collescipoli – Orvietana.

post

Tornano i campionati: in casa U19, U17 e U14, prima squadra a Lama

Si torna in campo a tutti i livelli in questo weekend. La prima squadra è chiamata ad una partita molto importante. I biancorossi, quinti in graduatoria, saranno impegnati sul campo della sesta a Lama: un match che, in caso di successo, potrebbe creare un vuoto in classifica tra le prime 5 e le altre, andando a definire in maniera più netta la zona playoff (che interessa dal secondo al quinto posto), viceversa tutto sarebbe rimesso in discussione. Si gioca a Lama domenica alle 14.30.

Juniores invece impegnati in casa contro la Baldaccio Bruni, con l’obiettivo di puntare al primato del campionato; in casa anche gli Allievi che ospitano il San Sisto, mentre i Giovanissimi Under 15 faranno visita all’O. Thyrus e gli Under 14 ospitano a Castiglione in Teverina la Polisportiva Ternana.

Questo il programma nel dettaglio con date e orari:

Eccellenza, 17° giornata: domenica 12 gennaio ore 14.30.

Lama – Orvietana.

Juniores Under 19, Serie A1, 17° giornata: sabato 11 dicembre ore 14.45

Orvietana – Baldaccio Bruni.

Allievi Under 17, Serie A1, 15° giornata: domenica 12 dicembre ore 10.30.

Orvietana – San Sisto.

Giovanissimi Under 15, Serie A2 – girone B, 15° giornata: domenica 12 dicembre ore 11.00.

Olympia Thyrus S. Valentino – Orvietana.

Giovanissimi Under 14 – girone C, 8° giornata: sabato 11 febbraio ore 15.00 (a Castiglione in Teverina).

Orvietana – Polisportiva Ternana

post

La Fotogallery del torneo di Natale

Le foto delle premiazioni del 6 gennaio

Tutti i risultati e i premiati invece li trovate a questo link

post

Torneo di Natale, Orvietana (2009) e Orvieto Fc (2010) si dividono le finali

Si è conclusa lunedì 6 gennaio la XXXVI edizione del Torneo di Natale categoria pulcini organizzato dall’Orvietana Calcio.

Per quanto riguarda la Categoria 2009 il torneo è stato vinto dall’Orvietana (nella foto premiata dal presidente R. Biagioli) che in finale ha battuto per 9-2 l’Orvieto Fc. E’ stato premiato come miglior portiere G. Marangoni (Orvieto Fc), mentre il capocannoniere del torneo è stato D. Caprio (Orvietana). E’ stato eletto miglior giocatore di questa categoria D. Ferlicca (Orvietana).

Nella Categoria 2010 ha invece prevalso l’Orvieto Fc che ha superato in finale l’Orvietana per 2-1. Questi i premi per i singoli giocatori: miglior portiere: R. Baglioni (Narnia), miglior realizzatore: L. Petrangeli (Orvieto Fc), miglior giocatore: M. Ricciuti (Orvietana).

Le premiazioni si sono svolte alla presenza del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, dell’Assessore allo Sport, Carlo Moscatelli, del consigliere regionale FIGC, Savio Avola, del delegato FIGC di Orvieto, Gianluca Polegri, del presidente dell’Orvietana Calcio, Roberto Biagioli. Presenti anche tutto lo staff organizzativo e tecnico dell’Orvietana: Luciano Fringuello, Benito Pantarelli, Elia Falsaperna.

Nei prossimi giorni pubblicheremo la fotogallery delle finali.

La pagina con tutti i risultati sul torneo di Natale la trovate a questo link:

Torneo Natale

post

Allenamento e partita con la Romeo Menti per la prima squadra

Anche la Juniores ha sostenuto un test contro l’Orvieto Fc

Ultimi giorni di festività natalizie, ma continuano a pieno regime gli allenamenti dell’Orvietana a tutti i livelli. La Prima Squadra ha sostenuto un allenamento congiunto con la Romeo Menti, formazione che disputa il girone B di Promozione e che attualmente occupa la undicesima posizione in quel torneo. Anche la Juniores ha disputato un’amichevole contro la prima squadra dell’Orvieto Fc, compagine che occupa la quinta posizione del campionato di Seconda Categoria girone D. Entrambe le gare si sono disputate all’antistadio Achilli (nella foto un momento della gara della prima squadra).

Per quanto riguarda la formazione maggiore, Fiorucci mescola le carte e manda in campo Kikkri in porta, Cotigni e Bianco sugli esterni difensivi con Lanzi e Annibaldi centrali. In mediana ci sono Sulimani, Dida e Locchi, mentre in attacco operano Bertino, Chiumarulo e Perquoti. Nella ripresa ben 8 cambi: Beccaceci in porta, linea arretrata dove viene confermato il solo Bianco e figurano Paletta, De Vitis e Matuzalem. A centrocampo entrano Bernardini, Colangelo ed Idromela, mentre davanti restano Bertino e Chiumarulo e viene inserito Keita. Non era presente Simoncini, per un leggero infortunio, mentre al capocannoniere dell’Eccellenza umbra Giuseppe Danieli è stato riservato solo il lavoro atletico e non la gara.

L’Orvietana è andata a segno 5 volte: doppietta di Chiumarulo, gol di Bertino e doppietta anche per un ritrovato Idromela. Una doppietta anche per la Romeo Menti con Pagnotta che mette la firma su entrambi i gol, di cui uno su rigore, dei biancocelesti.

La Juniores ha invece prevalso sull’Orvieto Fc per  3-2, protagonista Giacomo Marsili autore di tutte le reti biancorosse.

post

Proseguono gli allenamenti della prima squadra

Il 30/12 insieme alla Juniores e il 4/1 seduta congiunta con la Romeo Menti.

Passato il Natale sono tornati ad allenarsi gli atleti della prima squadra che, alla ripresa del campionato domenica 12 gennaio, saranno impegnati nella trasferta di Lama.

Agli ordini di Silvano Fiorucci e Gianfranco Ciccone, gli allenamenti proseguiranno anche domenica 29 dicembre con una doppia seduta, quindi lunedì 30 seduta congiunta insieme alla Juniores di Riccardo Fatone.

Dopo la pausa per capodanno, si tornerà a sudare il pomeriggio del 2 gennaio, quindi doppia seduta il 3 e allenamento congiunto con la Romeo Menti, formazione di Promozione girone B, sabato 4 gennaio.

Da martedì 7 gennaio torneranno i ritmi abituali di ogni settimana.