post

Il programma del weekend

Fermi Prima Squadra ed Allievi, in campo Juniores e Giovanissimi per la penultima giornata.

Con la vittoria nel recupero a Spoleto, la Juniores agguanta la terza posizione in classifica a pari merito con Angelana e Todi, confermandosi in zona playoff. Ma non bisogna abbassare la guardia visto che ci sta un solo punto di vantaggio sul sesto posto, ovvero il primo che non dà diritto agli spareggi promozione. Ormai mancano solo due giornate alla fine, nell’ultima l’Orvietana sarà ospitata dal fanalino di coda Nuova Alba che con appena 6 punti in classifica è già da tempo retrocessa. La sfida contro l’AMC98, che lotta per non retrocedere, di sabato prossimo sarà dunque decisiva: appuntamento alle 15:15 all’antistadio Achilli per una gara che può valere una stagione.

Gara quasi decisiva anche per i Giovanissimi che faranno visita al Pantalla domenica mattina, ci sarà da affrontare la seconda della classe che ancora aspira a vincere il campionato (solo due punti in meno della capolista). Anche in questo caso si tratta della penultima giornata.

Fermi invece i campionati di Prima Squadra ed Allievi A1 che riprenderanno rispettivamente il 28 e il 25 aprile, sempre con le penultime giornate.

Di seguito le classifiche aggiornate di tutti i campionati agonistici:

ECCELLENZA REGIONALE, GIRONE UNICO:
Il campionato è fermo, riprenderà giovedì 25 aprile con la 29° giornata: Angelana – Orvietana.
CLASSIFICA: Foligno 59; Lama 53; Sansepolcro 48; San Sisto 47; Narnese 40; Orvietana, Castel del Piano, Spoleto e Ducato 36; Assisi Subasio 34; Pontevalleceppi 32; Massa Martana, Angelana ed Ellera 31; Pontevecchio 27; Pievese 20.
ULTIMA GIORNATA: Orvietana – Assisi Subasio (28 aprile).

JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2, GIRONE B:
29° GIORNATA: Orvietana – Amc98 (sabato 13 ore 15:15)
CLASSIFICA: Nestor 56; Massa Martana 53; Angelana, Todi e Orvietana 47; Julia Spello 46; Terni Est # 42; Amerina 35; Bevagna 34; Clitunno # 33; O. Pantalla 29; Spoleto e Amc98 25; Sangemini 23; Vis N. Alba § 6.
#1 partita in più. § un punto di penalizzazione.
PROSSIMO TURNO: Vis Nuova Alba – Orvietana (27 aprile, ultima giornata)

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1, GIRONE UNICO:
Il campionato è fermo, riprenderà domenica 28 aprile con la 25° giornata: Sf Castiglion del Lago – Orvietana.
CLASSIFICA: Foligno 48; Orvietana 46; Campitello 42; Sansepolcro 40; Cannara 38; C. del Lago 37; Angelana 34; Narnese 33; Castel del Piano 30; San Sisto 29; A. Gubbio 27; Castello 24; Pontevecchio 22; G. Nestor 16.
ULTIMA GIORNATA: Orvietana – Angelana (5 maggio)

GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15, GIRONE C:
25° GIORNATA: Ol. Pantalla – Orvietana (domenica 14 ore 9.30).
CLASSIFICA: Orvieto 60; Ol. Pantalla 58; Grs Terni 51; Pol. Ternana 44; Orvietana 43; Narnese 42; Sangemini 32; Amc98 30; Marte # 27; Gmt 25; Real Avigliano 10; Campomaggio C. 4; Otricoli # 0.
#1 partita in più.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Narnese (28 aprile, ultima giornata).

post

Panchina Verde: premiato per l’Orvietana Enrico Broccatelli

Il riconoscimento dell’AIAC Umbria per il campionato Allievi vinto la scorsa stagione

Lunedì 8 Aprile a Bosco Pieve Pagliaccia si è svolta la 26° edizione del premio “Panchina Verde” organizzato dall’Associazione Italiana Allenatori di Calcio, sezione Umbria. Sono stati premiati dal presidente regionale AIAC Pierluigi Vossi tutti i tecnici che nel corso della passata stagione, 2017/2018, hanno vinto i rispettivi campionati nella nostra regione: dall’Eccellenza alla 2° categoria e i vari tornei giovanili.
Ad Enrico Broccatelli (nella foto mentre riceve il premio) è stato assegnato il riconoscimento per il campionato Allievi A2 girone B vinto lo scorso anno, che ha consentito agli Under 17 biancorossi di giocare in questa stagione il massimo torneo regionale A1. Il buon lavoro del tecnico orvietano non ha solo consentito il salto di categoria, ma anche di disputare un campionato di vertice in A1: a due giornate dal termine infatti gli Allievi dell’Orvietana sono in lotta con il Foligno per la vittoria del campionato e per andare a disputare le fasi nazionali.

post

Derby provinciale alla Narnese, l’Orvietana cercherà i punti salvezza dopo Pasqua

Un gol su una contestata punizione, a poco più di 10’ dalla fine, condanna i biancorossi.

Il derby della provincia di Terni certifica che la Narnese, fino a due settimane fa sotto in classifica rispetto all’Orvietana, può ancora cullare piccoli sogni playoff, mentre l’Orvietana dovrà cercare dopo la sosta, si rigiocherà giovedì 25 aprile, quei punti che mancano per evitare di essere risucchiati. Ma dovrà farlo contro avversarie messe meno bene, ovvero Angelana ed Assisi Subasio e che quindi venderanno cara la pelle. Conti alla mano comunque, solo un’inopinata doppia sconfitta nelle ultime due gare sarebbe fatale. Ma per la sicurezza servono almeno uno o meglio due punti.

A Narni si vede un undici iniziale con delle differenze rispetto alle ultime uscite, in porta ci sta Massetti, in attacco non c’è Polidori. Confermata la difesa con Cotigni e Bianco esterni e il duo Bricchetti – Annibaldi centrali. Locchi, Bernardini e Colace in mediana, dove manca Dida per squalifica. Davanti oltre a Missaglia e Perquoti, torna titolare Liurni.

La gara è equilibrata, l’unico vero scossone del primo tempo è la traversa colta dai padroni di casa con Vastola. La traversa torna a vibrare anche ad avvio ripresa, sempre sopra la testa di Massetti, quando Rocchi, dopo aver scambiato con il solito Vastola, la colpisce di nuovo. La gara poi sembra perdere di intensità, ma al 33’ arriva il gol vittoria su calcio di punizione, contestato dai biancorossi, ancora con protagonista Vastola. La reazione dell’Orvietana è sempre da calcio piazzato, ma il tentativo di Polidori è centrale.

Ora il campionato si ferma per due settimane, poi si giocheranno le ultime due giornate nel giro di pochi giorni: giovedì 25 aprile e domenica 28 quando avremo i verdetti finali.

CLASSIFICA:
Foligno 59.
Lama 53; Sansepolcro 48; San Sisto 47.
Narnese 40; Ducato, Orvietana, Spoleto e Castel del Piano 36; Assisi Subasio 34; Pontevalleceppi 32.
Massa Martana, Ellera e Angelana 31; Pontevecchio 27.
Pievese 20.

PROSSIMO TURNO: Angelana – Orvietana (giovedì 25).

post

Allievi e Giovanissimi senza gol, la Juniores posticipata a giovedì

Formazioni giovanili a secco di reti, non cambia nulla in testa alla classifica degli Under 17

In attesa del match degli Under 19 a Spoleto, che sarà disputato giovedì 11, sono scesi in campo Under 17 e Under 15.

Sabato gli Allievi vengono fermati sullo 0-0 in quel di Gubbio e, il giorno dopo, il Foligno non solo non ne approfitta per allungare, ma addirittura deve sudare non poco per uscire con un pareggio sul campo della Pontevecchio: fino a metà ripresa era sotto di due gol. A conferma che tutto può ancora succedere, ma ora il campionato degli Allievi osserverà la sosta e si tornerà a giocare solo la domenica dopo Pasqua, quando nella penultima giornata i biancorossi faranno vista al Castiglion del Lago.

Battuta d’arresto per gli Under 15 che perdono in casa 1-0 dalla Polisportiva Ternana che quindi li scavalca in classifica, i ragazzi di Bellini, il cui campionato non si ferma, saranno ora chiamati al massimo impegno la settimana prossima a Pantalla contro la seconda della classe.

JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2 GIRONE B:
28° GIORNATA: Spoleto – Orvietana: rinviata a giovedì 11 alle ore 16:00
CLASSIFICA: Nestor* 55; Massa Martana 53; Todi 47; Angelana* e Julia Spello 46; Orvietana* 44; Terni Est # 42; Amerina 35; Bevagna 34; Clitunno # 33; O. Pantalla 29; Spoleto* e Amc98 * 25; Sangemini 23; Vis N. Alba § 6.
#1 partita in più. * una partita in meno. § un punto di penalizzazione.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Amc98 (13 aprile)

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1 GIRONE UNICO:
24° GIORNATA: A. Gubbio – Orvietana 0-0
CLASSIFICA: Foligno 48; Orvietana 46; Campitello 42; Sansepolcro 40; Cannara 38; C. del Lago 37; Angelana 34; Narnese 33; Castel del Piano 30; San Sisto 29; A. Gubbio 27; Castello 24; Pontevecchio 22; G. Nestor 16.
PROSSIMO TURNO: Sf Castiglion del Lago – Orvietana (28 aprile).

GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15 GIRONE C:
24° GIORNATA: Orvietana – Pol. Ternana 0-1
CLASSIFICA: Orvieto 60; Ol. Pantalla 58; Grs Terni 51; Pol. Ternana 44; Orvietana 43; Narnese 42; Amc98 30; Sangemini* 29; Marte 27; Gmt 25; Real Avigliano 10; Campomaggio C. 4; Otricoli # 0.
#1 partita in più. * una partita in meno.
PROSSIMO TURNO: Ol. Pantalla – Orvietana. (13 aprile).

post

Il programma del primo weekend di Aprile

In casa solo i Giovanissimi. Prima squadra a Narni, Juniores posticipati a giovedì ed Allievi anticipati al sabato.

Terz’ultima di campionato per i ragazzi di Fiorucci che domenica saranno di scena a Narni, nel derby tra le uniche due squadre della provincia di Terni delle 16 compagini di Eccellenza regionale. Si gioca domenica alle ore 15:00. I biancorossi, sorpassati in classifica domenica scorsa proprio dalla Narnese, proveranno a riprendersi la quinta posizione.
E’ stata invece posticipata a giovedì 11 aprile alle ore 16:00 la gara della Juniores in quel di Spoleto, i giovani di Ciccone potranno scendere in campo conoscendo già i risultati dei diretti rivali per i playoff.
Giocano invece eccezionalmente sabato alle 15:00 gli Allievi A1 a Gubbio, contro una formazione in cerca di punti salvezza, c’è l’obbligo di fare bottino pieno per evitare che l’indomani il Foligno, diretta concorrente per la vetta, possa fuggire. Dopo questa gara il campionato degli Allievi si fermerà, riprendendo il 28 aprile.
Saranno quindi i Giovanissimi di Bellini gli unici a giocare in casa nel prossimo weekend, domenica alle ore 11:00 ospiteranno la Polisportiva Ternana in un vero e proprio spareggio per la zona playoff.

ECCELLENZA REGIONALE, 28° GIORNATA: Narnese – Orvietana (domenica 7, ore 15:00)
JUNIORES REGIONALE U19 A2 GIR. B, 28° GIORNATA: Spoleto – Orvietana (giovedì 11, ore 16:00)
ALLIEVI REGIONALI U17 A1, 24° GIORNATA: A. Gubbio – Orvietana (sabato 6, ore 15:00)
GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15 GIR. C, 24° GIORNATA: Orvietana – Pol. Ternana (domenica 7, ore 11:00)

post

Fiorucci torna in panchina, finisce 1-1 contro il Castel del Piano

Dopo la sosta forzata, riecco Silvano Fiorucci al suo posto in panchina, il Muzi lo saluta con un lungo applauso in avvio di gara.

C’era da affrontare un Castel del piano che doveva riscattare un periodo nero: appena 2 punti in 6 partite. Padroni di casa che confermano in toto la formazione titolare che aveva pareggiato a Foligno una settimana prima. Abenante invece disegna in avvio un 4-3-1-2 con Paradisi a supporto delle due punte Federici e Menichini. Malgrado il periodo no degli ospiti, va ricordato come la maggior parte dei punti (6 vittorie su 8) le hanno ottenute lontano da casa e come Menichini si presenta al Muzi forte di 14 gol al suo attivo.

Complice il gran caldo, i ritmi in avvio sono bassi e resteranno tali per gran parte dell’incontro. Ci vuole un mezzo pasticcio in mezzo al campo dei giocatori di casa per dar via all’azione che sblocca il risultato. E’ il 15’ quando della disattenzione ne approfitta Mezzasoma che corre via veloce. Ormai c’è solo Bricchetti tra lui e il portiere, ma ecco che sul lato opposto del campo si avventa Menichini, che si fa trovare pronto sotto porta, malgrado l’uscita di Sganappa, a ricevere l’assist e a depositare la palla in rete.

L’Orvietana prova a scuotersi al 26’ quando Missaglia, dopo un corner, prova la botta dalla lunga distanza, Cocchini non senza problemi evita che una palla apparentemente innocua diventi pericolosa. Il pareggio arriva dieci minuti dopo quando Locchi ruba palla a Taccucci e trova spazio avanti a sé, vede libero Polidori sulla sua sinistra e lo serve, il numero nove di casa trova così il gol del pareggio, 12° centro stagionale in campionato.

Si torna in campo dopo l’intervallo e la gara ha un sussulto intorno al quarto d’ora per i due falli a centrocampo che costano due cartellini gialli, e quindi l’espulsione, a Dida. Fiorucci decide di inserire subito Terracina per Perquoti e poco dopo Lispi per Polidori. Ma il Castel del Piano non approfitta della superiorità numerica e il pareggio sembra non scontentare nessuno. Esce anche Cotigni per Colace. Gli unici tentativi sono di Missaglia, a dieci dal termine, quando dal limite dell’area trova la girata deviata di testa da Scappini, ma Cocchini è attento e al 90’, sul fronte opposto, quando da angolo Salvucci, Federici da corta distanza manda a lato.

L’Orvietana resta così al sesto posto, in compagnia delle due formazioni spoletine, un punto sotto alla Narnese, che ha battuto il Foligno. Narnese che sarà la prossima avversaria dei biancorossi il domenica prossima, prima delle due settimane di sosta.

ORVIETANA – CASTEL DEL PIANO 1-1

ORVIETANA (4-2-3-1): Sganappa; Cotigni (29’st Colace), Annibaldi, Bricchetti, Bianco (47’st Mosconi); Dida, Bernardini; Perquoti (14’st Terracina), Locchi, Missaglia (45’st Liurni); Polidori (21’st Lispi).  A disp.: Massetti, Dottarelli, Sulimani, Ciccone. All.: Fiorucci.

CASTEL DEL PIANO (4-3-1-2): Cocchini; Ndingue, Taccuci, Scappini, Ortiz; Paparelli, Merkous (37’st Salvucci), Mezzasoma (43’pt Sisti); Paradisi; Menichini, Federici. A disp.: Pezzanera, Carciofi, Melillo, Marri, Mangiabene, Timbri, Talarico. All.: Abenante.

ARBITRO: Reali di Foligno (Quaranta di Terni – Andreani di Terni).

MARCATORI: 15’pt Menichini (C), 35’pt Polidori (O).

NOTE: espulso Dida (O) al 12’st per doppia ammonizione; ammoniti: Bricchetti (O); Paparelli (C). Angoli: 2-6; recupero: pt: 2’; st: 4‘.

 

CLASSIFICA:

Foligno 58;

Lama 50; San Sisto e Sansepolcro 47;

Narnese 37; Spoleto, Orvietana e Ducato 36; Castel del Piano e Assisi Subasio 33; P. Valleceppi 32;

Angelana 30; Ellera e Massa Martana 28; Pontevecchio 27;

Pievese 17.

 

PROSSIMO TURNO: Narnese – Orvietana.

 

post

Due vittorie e un pareggio per le formazioni giovanili

La Juniores raggiunge il Todi al terzo posto, in attesa del recupero dell’Angelana. Ok anche gli Allievi, solo un pari per i Giovanissimi.

Cinquina per gli Under 19 A2 che superano la Clitunno e rafforzano la posizione playoff. Vanno in rete Petrangeli, Cruciani, Ciucci e segna una doppietta Sulimani (nella foto una fase dell’incontro). Con questi tre punti viene agguantato in classifica il Todi; nel prossimo incontro la Juniores sarà impegnata a Spoleto.

Vincono anche gli Under 17 A1 che restano in scia al Foligno. C’era da affrontare la Nestor, ultima in classifica, superata con il più classico dei punteggi, un gol per tempo a firma Santolamazza e Menghinelli. Domenica prossima entrambe le contendenti al massimo titolo regionale saranno impegnate in trasferta sul campo di formazioni in lotta per non retrocedere: l’Orvietana sarà a Gubbio e il Foligno dovrà fare visita alla Pontevecchio.

Frenata per i Giovanissimi che pareggiano contro l’AMC98 in una gara con  qualche contestazione arbitrale, un rosso frettoloso in avvio e un fuorigioco male interpretato danno il vantaggio sia numerico in campo che di risultato agli avversari. Ma i biancorossi riescono a ribaltare tutto con Lucchi e Zappone, per poi farsi riprendere nel finale. L’Orvietana resta quarta e la settimana prossima sfiderà in casa la Polisportiva Ternana che la segue immediatamente in classifica.

JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2 GIRONE B:
27° GIORNATA: Orvietana – Clitunno 5-2
Marcatori per l’Orvietana: Petrangeli, Cruciani, Ciucci, Sulimani (2).
CLASSIFICA: Nestor 55; Massa Martana 50; Todi e Orvietana 44; Angelana* 43; Julia Spello* e Terni Est # 40; Clitunno # 33; Amerina 32; Bevagna 31; O. Pantalla 29; Spoleto e Amc98 25; Sangemini 24; Vis N. Alba §* 6.
#1 partita in più. * una partita in meno. § un punto di penalizzazione.
PROSSIMO TURNO: Spoleto – Orvietana.

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1 GIRONE UNICO:
23° GIORNATA: Orvietana – Giovanili Nestor 2-0
Marcatori per l’Orvietana: Santolamazza, Menghinelli.
CLASSIFICA: Foligno 47; Orvietana 45; Sansepolcro 40; Campitello 39; C. del Lago 37; Cannara 35; Angelana 33; Narnese 32; Castel del Piano 30; A. Gubbio e San Sisto 26; Pontevecchio e Castello 21; G. Nestor 16.
PROSSIMO TURNO: Atletico Gubbio – Orvietana.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15 GIRONE C:
23° GIORNATA: Amc98 – Orvietana 2-2
Marcatori per l’Orvietana: Lucchi, Zappone.
CLASSIFICA: Orvieto 57; Ol. Pantalla 55; Grs Terni # 51; Orvietana 43; Pol. Ternana 41; Narnese 39; Amc98 30; Sangemini 29; Marte # 27; Gmt 22; Real Avigliano 10; Campomaggio C. 4; Otricoli # 0.
#1 partita in più.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Pol. Ternana.

post

Il programma del fine settimana

Giocheranno in casa Prima Squadra, Juniores ed Allievi

Fasi finali dei vari campionati per le squadre agonistiche biancorosse. Si comincia sabato alle 14.45 all’antistadio “Oscar Achilli” dove la Juniores affronterà la Clitunno. Obiettivo per i ragazzi dell’Under 19, rimanere in zona playoff, contro una squadra di centro classifica.

Sempre sabato, ma in trasferta alle ore 17.00, i Giovanissimi giocheranno contro l’Amc 98. Anche in questo caso vale lo stesso discorso fatto per la Juniores: avversario di centro classifica e obiettivo migliorare la posizione playoff.

Domenica toccherà prima agli Allievi, la mattina alle ore 11.00 in casa, che affronteranno il fanalino di coda Nestor. Dopo lo stop della scorsa settimana c’è da provare il controsorpasso in vetta alla classifica al Foligno.

Infine domenica pomeriggio alle ore 15.00 (cambio di orario dovuto all’ora legale) scenderà in campo al Muzi la prima squadra contro il Castel del Piano. Conti alla mano, considerando diversi scontri diretti ancora da disputare, ancora non è esclusa la possibilità di partecipare ai playoff dopo i risultati di domenica, ma ci sarà da affrontare una Castel del Piano che, dopo tante sconfitte consecutive, verrà a cercare punti per evitare di essere risucchiato in zona retrocessione.

ECCELLENZA REGIONALE, 27° GIORNATA: Orvietana – Castel del Piano (domenica ore 15.00)
JUNIORES REGIONALE U19 A2 GIR. B, 27° GIORNATA: Orvietana – Clitunno (sabato ore 14.45)
ALLIEVI REGIONALI U17 A1, 23° GIORNATA: Orvietana – Giovanili Nestor (domenica ore 11.00)
GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15 GIR. C, 23° GIORNATA: Amc 98 – Orvietana (sabato ore 17.00)

post

L’Orvietana ricorda commossa Giuseppe Carnevali

Le condoglianze alla famiglia del presidente Roberto Biagioli

 

E’ venuto a mancare lunedì 25 marzo Giuseppe “Peppino” Carnevali, un pezzo di storia non solo del calcio, ma di tutto lo sport orvietano. Giuseppe Carnevali, portiere dell’Orvietana negli anni ’50 (in questa foto, sull’ex campo di via Roma, è il secondo da sinistra, in maglia scura, nella formazione del 1954/55 allenata da Trapassi) è stato un atleta a tutto campo: dal salto in alto al tennis, socio fondatore del Panathlon Club Orvieto.

Il presidente dell’Orvietana Roberto Biagioli, a nome di tutta la società, formula le più sentite condoglianze alla famiglia e alle figlie e si unisce al dolore e al ricordo di tutti gli sportivi.

 

Orvietana 1954/55: In piedi da sinistra: Trapassi (allenatore), Carnevali, Serafini, Cherubini (massaggiatore), Micci, Gori, Achilli I, Giavarina, Liandru (dirigente). Accosciati da sinistra: Marricchi, Trivellini, Pagano, Saviori, Vallarino.

post

Orvietana solida e precisa: buon punto a Foligno

Un palo di Locchi dopo 10 minuti avrebbe meritato maggiore fortuna, pochi rischi subiti.

Alla fine Fiorucci ha scelto di riposare ancora, correttamente deve riprogrammare il ritorno in panchina in maniera più tranquilla. Ma l’Orvietana vista a Foligno, e preparata da Fiorucci che comunque è tornato a dirigere gli allenamenti, ha fornito una prova convincente, come quasi sempre accaduto quando si è scontrata con le prime della classe. Si inizia con la stessa formazione vista in campo contro la Pievese una settimana prima: quindi Lispi e Colace in panchina e Cotigni esterno basso.
Si gioca sotto un sole quasi estivo, pochi giorni dopo lo sfortunato impegno in coppa del Foligno, che comunque non sceglie di fare turnover: 9 titolari su 11 sono gli stessi che avevano iniziato mercoledì. Anche per questa ragione i ritmi sono bassi e l’Orvietana parte meglio. Locchi prima manda alto su suggerimento di Perquoti, poi aggiusta la mira e colpisce il palo su punizione, un gol che sembrava fatto e che avrebbe indirizzato la gara chissà verso quali percorsi. L’Orvietana sembra avere più grinta, il Foligno in tutto il primo tempo si fa vedere solo al 24’ quando Pinsaglia trova Francioni il cui destro viene deviato in angolo da Sganappa.

Il secondo tempo non sembra regalare in avvio ulteriori emozioni, l’Orvietana è ben disposta in campo, non fa ragionare il Foligno che tenta di alzare il baricentro, ma l’ultimo passaggio è sempre preda della difesa. Ci provano allora i biancorossi con Missaglia attorno al quarto d’ora, il numero 10 mette palla a centro area, la difesa ribatte corto, ma Bernardini, indisturbato, da fuori area sbaglia la mira. Locchi poi lamenta qualche fastidio e lascia il posto a Colace, poco dopo Polidori, in preda ai crampi, verrà sostituito da Liurni. Ma prima di uscire Polidori imbastisce l’azione più pericolosa del secondo tempo: lanciato in velocità, supera Ciccioli e prova il pallonetto, ma la palla esce. Il Foligno si vede solo con un tiro dalla distanza di Pettinelli, intorno alla mezz’ora, finito però lontano dai pali.

Il Foligno prova anche la carta Gjinaj, mentre Ciccone manda in campo Lispi per Dida, spostando Annibaldi esterno e riportando Cotigni a centrocampo. L’ultimo brivido è a tre dal novantesimo, quando Gjinaj batte un angolo a rientrare, Sganappa si lascia sfuggire la palla, ma Bianco è lì pronto a sbrogliare tutto.

L’Orvietana ottiene così il quarto punto su sei contro la squadra che ormai è a meno di un passo dalla vittoria del campionato. Un punto che porta a +7 i biancorossi dalla zona playout e a meno uno dal 5 posto, che però visti i punti della seconda, non varrebbe al momento i playoff.

FOLIGNO – ORVIETANA 0-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Pinsaglia, Zanchi (21’ st Ciccioli), Petterini, Pagliarini; Pettinelli, Gorini, Giabbecucci (32’ st Salvucci); Ventanni (35’ st Gjinaj); Peluso (40’ st Tempesta), Francioni. A disp.: Manni, Baldoni, Materazzi, Ramilli, Fondi. All.: Armillei.
ORVIETANA (4-2-3-1): Sganappa; Cotigni, Annibaldi, Bricchetti, Bianco; Dida (36’ st Lispi), Bernardini; Perquoti, Locchi (18’ st Colace), Missaglia; Polidori (26’ st Liurni). A disp.: Massetti, Mosconi, Terracina, Dottarelli, Cincarelli, Bartolomei. All.: Fiorucci (assente, in panchina Ciccone).
ARBITRO: Checcaglini di Perugia (Giovanardi di Terni – Capicci di Terni).
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Bernardini (O), Giabbecucci (F), Gorini (F). Angoli: 9-1. Recupero: 0’ pt e 4 st.

CLASSIFICA:
Foligno 58;
Lama 50; San Sisto 46, Sansepolcro 44;
Spoleto 36; Orvietana e Ducato 35; Narnese 34; Assisi Subasio 33; C. del Piano 32; Pontevalleceppi 29;
Ellera e Massa Martana 28; Angelana 27; Pontevecchio 24;
Pievese 14.

PROSSIMO TURNO: Orvietana – Castel del Piano.