post

L’Orvietana ricorda commossa Giuseppe Carnevali

Le condoglianze alla famiglia del presidente Roberto Biagioli

 

E’ venuto a mancare lunedì 25 marzo Giuseppe “Peppino” Carnevali, un pezzo di storia non solo del calcio, ma di tutto lo sport orvietano. Giuseppe Carnevali, portiere dell’Orvietana negli anni ’50 (in questa foto, sull’ex campo di via Roma, è il secondo da sinistra, in maglia scura, nella formazione del 1954/55 allenata da Trapassi) è stato un atleta a tutto campo: dal salto in alto al tennis, socio fondatore del Panathlon Club Orvieto.

Il presidente dell’Orvietana Roberto Biagioli, a nome di tutta la società, formula le più sentite condoglianze alla famiglia e alle figlie e si unisce al dolore e al ricordo di tutti gli sportivi.

 

Orvietana 1954/55: In piedi da sinistra: Trapassi (allenatore), Carnevali, Serafini, Cherubini (massaggiatore), Micci, Gori, Achilli I, Giavarina, Liandru (dirigente). Accosciati da sinistra: Marricchi, Trivellini, Pagano, Saviori, Vallarino.

post

Orvietana solida e precisa: buon punto a Foligno

Un palo di Locchi dopo 10 minuti avrebbe meritato maggiore fortuna, pochi rischi subiti.

Alla fine Fiorucci ha scelto di riposare ancora, correttamente deve riprogrammare il ritorno in panchina in maniera più tranquilla. Ma l’Orvietana vista a Foligno, e preparata da Fiorucci che comunque è tornato a dirigere gli allenamenti, ha fornito una prova convincente, come quasi sempre accaduto quando si è scontrata con le prime della classe. Si inizia con la stessa formazione vista in campo contro la Pievese una settimana prima: quindi Lispi e Colace in panchina e Cotigni esterno basso.
Si gioca sotto un sole quasi estivo, pochi giorni dopo lo sfortunato impegno in coppa del Foligno, che comunque non sceglie di fare turnover: 9 titolari su 11 sono gli stessi che avevano iniziato mercoledì. Anche per questa ragione i ritmi sono bassi e l’Orvietana parte meglio. Locchi prima manda alto su suggerimento di Perquoti, poi aggiusta la mira e colpisce il palo su punizione, un gol che sembrava fatto e che avrebbe indirizzato la gara chissà verso quali percorsi. L’Orvietana sembra avere più grinta, il Foligno in tutto il primo tempo si fa vedere solo al 24’ quando Pinsaglia trova Francioni il cui destro viene deviato in angolo da Sganappa.

Il secondo tempo non sembra regalare in avvio ulteriori emozioni, l’Orvietana è ben disposta in campo, non fa ragionare il Foligno che tenta di alzare il baricentro, ma l’ultimo passaggio è sempre preda della difesa. Ci provano allora i biancorossi con Missaglia attorno al quarto d’ora, il numero 10 mette palla a centro area, la difesa ribatte corto, ma Bernardini, indisturbato, da fuori area sbaglia la mira. Locchi poi lamenta qualche fastidio e lascia il posto a Colace, poco dopo Polidori, in preda ai crampi, verrà sostituito da Liurni. Ma prima di uscire Polidori imbastisce l’azione più pericolosa del secondo tempo: lanciato in velocità, supera Ciccioli e prova il pallonetto, ma la palla esce. Il Foligno si vede solo con un tiro dalla distanza di Pettinelli, intorno alla mezz’ora, finito però lontano dai pali.

Il Foligno prova anche la carta Gjinaj, mentre Ciccone manda in campo Lispi per Dida, spostando Annibaldi esterno e riportando Cotigni a centrocampo. L’ultimo brivido è a tre dal novantesimo, quando Gjinaj batte un angolo a rientrare, Sganappa si lascia sfuggire la palla, ma Bianco è lì pronto a sbrogliare tutto.

L’Orvietana ottiene così il quarto punto su sei contro la squadra che ormai è a meno di un passo dalla vittoria del campionato. Un punto che porta a +7 i biancorossi dalla zona playout e a meno uno dal 5 posto, che però visti i punti della seconda, non varrebbe al momento i playoff.

FOLIGNO – ORVIETANA 0-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani; Pinsaglia, Zanchi (21’ st Ciccioli), Petterini, Pagliarini; Pettinelli, Gorini, Giabbecucci (32’ st Salvucci); Ventanni (35’ st Gjinaj); Peluso (40’ st Tempesta), Francioni. A disp.: Manni, Baldoni, Materazzi, Ramilli, Fondi. All.: Armillei.
ORVIETANA (4-2-3-1): Sganappa; Cotigni, Annibaldi, Bricchetti, Bianco; Dida (36’ st Lispi), Bernardini; Perquoti, Locchi (18’ st Colace), Missaglia; Polidori (26’ st Liurni). A disp.: Massetti, Mosconi, Terracina, Dottarelli, Cincarelli, Bartolomei. All.: Fiorucci (assente, in panchina Ciccone).
ARBITRO: Checcaglini di Perugia (Giovanardi di Terni – Capicci di Terni).
NOTE: spettatori 500 circa. Ammoniti: Bernardini (O), Giabbecucci (F), Gorini (F). Angoli: 9-1. Recupero: 0’ pt e 4 st.

CLASSIFICA:
Foligno 58;
Lama 50; San Sisto 46, Sansepolcro 44;
Spoleto 36; Orvietana e Ducato 35; Narnese 34; Assisi Subasio 33; C. del Piano 32; Pontevalleceppi 29;
Ellera e Massa Martana 28; Angelana 27; Pontevecchio 24;
Pievese 14.

PROSSIMO TURNO: Orvietana – Castel del Piano.

 

post

I Giovanissimi vincono il derby, sconfitta per Juniores ed Allievi

Under 15 sugli scudi, davanti a un folto pubblico battono la capolista. U17 perdono la testa della classifica.

Squadre giovanili che chiudono il weekend con una vittoria interna e due sconfitte esterne. A gioire sono gli Under 15 di Bellini che al cospetto della capolista, che ha in campo tutti giocatori più grandi in età, forniscono una prestazione tecnicamente perfetta e vincono un bel derby, condito anche da una bella cornice di pubblico. Due legni colpiti e due gol, il primo anche con la complicità del portiere avversario, il secondo frutto di una magnifica conclusione di Lucchi, certificano il meritato successo, rimesso in discussione solo nei minuti finali da un generoso rigore concesso all’Orvieto. Tre punti che valgono un rafforzamento della posizione playoff in vista del decisivo finale di stagione. Prossimo impegno sabato prossimo alle 17 sul campo dell’AMC98.

Si sveglia troppo tardi la Juniores che, anch’essa contro la capolista, va sotto di 3 reti a Marsciano contro la Nestor e prova a rimontare con i gol di Sulimani e Petrangeli, ma fermandosi solo al 2-3. La sconfitta lascia comunque i biancorossi al quinto posto, ora ci sta da difendere il punticino di vantaggio sulla sesta e fare attenzione che non diventino dieci o più le distanze dalla seconda (ora a +9 ma con una gara in più). Prossima gara sabato prossimo in casa contro la Clitunno.

Giornata no per gli Allievi A1 che, privi di molti titolari, perdono partita e primato in classifica in quel di San Sisto. Già sotto 2-0 a fine primo tempo, la gara si riapre parzialmente con il gol di Santolamazza, ma non basta per raccogliere punti. Il Foligno grazie a un gol all’ultimo minuto supera il Cannara ed ora comanda il campionato con due punti di vantaggio. Prossimo turno in casa domenica mattina contro il fanalino di coda Giovanili Nestor.

JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2 GIRONE B:
26° GIORNATA: Nestor – Orvietana 3-2
Marcatori per l’Orvietana: Sulimani, Petrangeli.
CLASSIFICA: Nestor # 55; Massa Martana # 50; Angelana e Todi 43; Orvietana 41; Julia Spello 40; Terni Est 36; Clitunno # 33; Amerina 32; O. Pantalla 29; Bevagna 28; Spoleto 24; Sangemini 23; Amc98 22; Vis N. Alba* 7.
#1 partita in più, *1 partita in meno.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Clitunno.

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1 GIRONE UNICO:
22° GIORNATA: San Sisto – Orvietana 2-1
Marcatori per l’Orvietana: Santolamazza.
CLASSIFICA: Foligno 44; Orvietana 42; Sansepolcro 39; Campitello* 36; Cannara 35; C. del Lago 34; Angelana 32; Narnese 31; Castel del Piano* 29; A. Gubbio 26; San Sisto 23; Pontevecchio 21; Castello 18; G. Nestor 16.
*1 partita in meno.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Giovanili Nestor.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15 GIRONE C:
22° GIORNATA: Orvietana – Orvieto 2-1
Marcatori per l’Orvietana: autogol, Lucchi.
CLASSIFICA: Orvieto 54; Ol. Pantalla 50; Grs Terni # 48; Orvietana 42; Narnese 39; Pol. Ternana 38; Amc98 e Sangemini # 29; Marte # 24; Gmt 22; Real Avigliano 10; Campomaggio C. 4; Otricoli # 0.
#1 partita in più.
PROSSIMO TURNO: Amc98 – Orvietana.

post

Il programma del fine settimana

Prima squadra e Juniores fanno visita alle prime della classifica.

Quintultima giornata in Eccellenza, in programma per l’Orvietana c’è la trasferta al Blasone di Foligno contro la capolista. I biancorossi, con di nuovo Fiorucci alla guida, sono stati i primi a battere il Foligno in questo campionato, nella gara d’andata quando si imposero per 2-1. I Falchetti ora si trovano con 8 punti di vantaggio sul Lama, secondo in classifica, e quindi vedono ad un passo la vittoria del campionato, ma arrivano a questa sfida dopo la secca sconfitta interna per 3-0 nella fase nazionale della coppa Italia di Eccellenza contro gli emiliani della Bagnolese. Fatica infrasettimanale e risultato negativo che si faranno sentire? Lo scopriremo domenica a partire dalle 14.30.

Anche la Juniores è chiamata a giocare sul campo della prima in classifica. Sabato alle 14.45 a Marsciano c’è infatti la sfida contro la Nestor. I marscianesi, primi a più 5 sulla seconda, non possono permettersi distrazioni, pena la riapertura dei giochi per la prima piazza che vale la promozione diretta in A1. Ma i punti sono importanti anche per i biancorossi che ad oggi occupano l’ultima posizione utile per i playoff (che metteranno in palio un’altra promozione). Va ricordato che le prime tre della classifica hanno una gara in più non avendo ancora osservato il turno di riposo, cosa già avvenuta invece per l’Orvietana.

Prova del nove per gli Allievi A1 che domenica mattina saranno impegnati a San Sisto, contro una squadra in piena lotta per non retrocedere. Gara da non sottovalutare anche a causa delle parecchie assenze per gli Under 17 che dovranno difendere il primo posto in classifica. I pari età nel campionato sperimentale invece giocano in casa contro la Pontevecchio.

Domenica mattina all’antistadio Achilli di Ciconia andrà in scena il derby dei Giovanissimi provinciali. L’Orvietana è chiamata a difendere la posizione playoff contro la capolista Orvieto fc.

ECCELLENZA REGIONALE, 26° GIORNATA: Foligno – Orvietana
JUNIORES REGIONALE U19 A2 GIR. B, 26° GIORNATA: Nestor – Orvietana
ALLIEVI REGIONALI U17 A1, 22° GIORNATA: San Sisto – Orvietana
ALLIEVI FUORI CLASSIFICA U17 GIR. A, 19° GIORNATA: Orvietana – Pontevecchio
GIOVANISSIMI PROVINCIALI U15 GIR. C, 22° GIORNATA: Orvietana – Orvieto

post

Silvano Fiorucci è tornato a dirigere gli allenamenti

Bella sorpresa, proprio nel giorno del patrono di Orvieto, all’antistadio Achilli: il Tamba è tornato al suo posto.

Dopo quel giovedì, quando per ragioni di salute, fu costretto prima alle cure, quindi a un forzato riposo, ecco che Silvano Fiorucci è tornato al suo posto. Solo per due domeniche è stato lontano, suo malgrado, dalle gare dei suoi ragazzi, guidati da Ciccone.

Al primo allenamento della settimana che terminerà con la trasferta sul campo della capolista Foligno, Fiorucci è tornato a guidare la squadra, coadiuvato come sempre accaduto da Ciccone suo secondo. Molto probabilmente Silvano domenica sarà in panchina. Il Tamba ritrova l’Orvietana al sesto posto, a due lunghezze dal quinto, con 5 giornate ancora da disputare prima del termine della stagione.

post

Poker dell’Orvietana che sale al sesto posto

Doppietta di Polidori, in gol anche Perquoti e Terracina. Sganappa para un rigore.

Torna alla vittoria l’Orvietana che con un 4-0 sbriga la pratica Pievese e si porta ad un passo dal quinto posto, al momento però non valido per i playoff visto il distacco con la seconda. E’ sempre Ciccone a guidare la squadra, con Fiorucci che comunque potrebbe tornare al suo posto a breve. Lispi e Colace vengono tenuti in panchina per cui davanti a Sganappa, i due centrali bassi sono Annibaldi e Bricchetti, con Bianco esterno sinistro e la sorpresa Cotigni che si ritrova addosso un’inedita maglia numero 2. In mediana operano Bernardini, Dida e Locchi, solito trio in avanti con Missaglia, Polidori e Perquoti che recupera dall’infortunio.

Pievese che si mette a specchio, i ritmi sono bassi in avvio, tanto che la prima emozione arriva solo dopo 25 minuti ed è l’azione che sblocca la partita: c’è una punizione per l’Orvietana nei pressi della linea laterale, Missaglia mette palla in mezzo e si vede Graziani trattenere per la maglia Annibaldi, per l’arbitro è rigore che Polidori trasforma per il vantaggio biancorosso. Ma passano appena 5 minuti e si invertono i ruoli nell’area opposta: stavolta è Annibaldi a rendere a Graziani il fallo, su palla proveniente da calcio d’angolo, e il rigore ora è per la Pievese. Cacciamano si presenta dal dischetto e si fa parare il tiro da Sganappa in tuffo. Sfuma dunque l’occasione per gli ospiti di riacciuffare subito la parità. Prima dell’intervallo ci sarebbe l’opportunità per andare sul 2-0 quando Bernardini pesca Polidori in area, l’attaccante di casa si trova a tu per tu col portiere, ma non angola il tiro e De Vincenzi coi piedi riesce a salvare la propria porta.

La gara prende comunque decisamente la strada dell’Orvietana in avvio di ripresa: nemmeno 2 minuti e scambiano Polidori con Locchi a centrocampo, ne esce un lancio in area per Perquoti, partito sul filo del fuorigioco, esce a vuoto De Vincenzi e il portiere regala così al giovane di casa il gol del raddoppio. Si tratta del quinto gol stagionale in campionato per Perquoti. L’Orvietana dilaga pochi minuti dopo ancora con Polidori che riceve palla al limite dell’area e trova il diagonale vincente per il 3-0, gol numero 11 per lui. Partita ormai chiusa, l’Orvietana colpisce anche una traversa al 25’ quando imbastisce un’azione in velocità con Missaglia che serve Perquoti il quale al limite dell’area trova il passaggio giusto per Bernardini il cui tiro supera il portiere, ma viene respinto dalla traversa.

Il risultato diventa più rotondo nel finale quando Polidori sfrutta un contropiede, corre via sulla fascia sinistra, vede Terracina sul lato opposto lo serve e il giovane trova il 4-0, suo primo gol in Eccellenza. La Pievese si fa vedere solo al 90’ con un bel tiro dalla distanza di Vitali finito alto di poco. Da segnalare nel finale gli esordi per i giovani Cincarelli e Sulimani.

Domenica prossima l’Orvietana sarà impegnata sul campo della capolista Foligno.

ORVIETANA – PIEVESE 4-0
ORVIETANA (4-3-3): Sganappa; Cotigni, Annibaldi, Bricchetti, Bianco (43’st Mosconi); Bernardini, Dida, Locchi (21’st Liurni); Perquoti (30’st Terracina), Polidori (42’st Cincarelli), Missaglia (45’st Sulimani). A disp.: Massetti, Lispi, Dottarelli, Sulimani, Colace. All.: Ciccone.
PIEVESE (4-3-3): De Vincenzi; Parretti, Polpetta, Canuti (29’st Guidantoni), Moretti (16’st Pastonchi); Morganti (12’st Porcu), Vitali, Poggioni; Dongarrà (16’st Saravalle), Cacciamano (26’st Tetolli), Graziani. A disp.: Villani, Bonomini, Guidantoni. All.: Baglioni (Gallastroni squalificato).
ARBITRO: Kandli di Foligno (Ruocco di Foligno – Zimbardi di Foligno).
MARCATORI: 25’ pt rig. e 9’ st Polidori, 2’ st Perquoti, 37’ Terracina.
NOTE: spettatori circa 200; angoli: 4-4. Al 30’ pt Sganappa (O) para un rigore a Cacciamano (P). Ammoniti: Polidori, Bianco, Cincarelli (O), Pastonchi, Polpetta (P). Recupero: pt: 1’; st: 3’.

CLASSIFICA:
Foligno 57;
Lama 49; San Sisto e Sansepolcro 43;
Spoleto 36; Orvietana 34; Narnese 33; C. del Piano, Ducato e Assisi S. 32; P. ValleCeppi 28;
M. Martana 27; Ellera 25; Angelana e Pontevecchio 24;
Pievese 14.

PROSSIMO TURNO: Foligno – Orvietana.

post

Torneo Frustalupi: al via le adesioni per la 26° Edizione

In allegato la scheda per partecipare

Nell’ambito delle iniziative della nostra società, l’Orvietana Calcio srl organizza il 26° Torneo Mario Frustalupi che si svolgerà dal 28/04 al 02/06/2019 presso l’Antistadio (campo in erba sintetico) Luigi Muzi di Ciconia.
Il Torneo si pone come obiettivo quello di programmare l’attività relativa alla stagione sportiva 2019/2020, a questo scopo potranno essere utilizzati n.3 prestiti per tutte le categorie:

JUNIORES B 01/01/2001-31/12/2002
ALLIEVI B 01/01/2003-31/12/2004
GIOVANISSIMI B 01/01/2005-31/12/2006
ESORDIENTI ANNO 2007 01/01/2007- 31/12/2007

PULCINI ANNO 2008
PRIMI CALCI 2009
PRIMI CALCI 2010
PRIMI CALCI 2011

Si comunica inoltre che le gare eliminatorie dell’anno 2011 si svolgeranno il 28/04/2019 (unica giornata)
Le gare eliminatorie dell’anno 2010 si svolgeranno il 01/05/2019 (unica giornata)
Le gare eliminatorie dell’anno 2009 si svolgeranno il 05/05/2019 (unica giornata)
Le gare eliminatorie dell’anno 2008 si svolgeranno il 12/05/2019 (unica giornata)

Le semifinali e finali si svolgeranno in data 02/06/2019

Il regolamento del Torneo verrà redatto e spedito alle società aderenti.

Contando sulla vostra partecipazione restiamo in attesa di adesione che dovrà pervenire entro e non oltre il 31/03/2019

CLICCA QUI PER SCARICARE LA SCHEDA DI PARTECIPAZIONE: invito frustalupi 2019

Orvieto li 04/02/2019
Il RESPONSABILE
Massimo Porcari

post

Bottino pieno per le giovanili nel weekend

Allievi sempre al comando, ottime vittorie in chiave playoff per Juniores e Giovanissimi.

Fine settimana perfetto per le formazioni giovanili dell’Orvietana. Sabato l’Under 19 ha superato in scioltezza l’Angelana accorciando così ulteriormente le distanze dalle squadre che la precedono immediatamente in classifica. Gara dominata e vittoria che porta le firme di Bartolomei (doppietta), Sulimani e Santolamazza. Sabato prossimo partita chiave a Marsciano in casa della capolista.
Anche la mattina di domenica porta buone notizie per i colori biancorossi: l’Under 17 batte il Cannara con le reti di Fattorini su rigore e, nei minuti finali, di Sganappa, avendo la meglio contro un ottimo avversario. Ormai sembra un discorso a due per la vittoria del campionato, visto che anche il Foligno ha vinto, restando a meno uno in classifica. Domenica prossima gli Allievi saranno impegnati sul campo del San Sisto, squadra che lotta per non retrocedere.
Bene anche l’Under 15 nel campionato provinciale che segna 4 reti sul campo del Marte e resta in zona playoff, domenica prossima all’antistadio Achilli è previsto il derby contro la capolista Orvieto.

JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2 GIRONE B:
25° GIORNATA: Orvietana – Angelana 4-1
Marcatori per l’Orvietana: Bartolomei (2), Sulimani, Santolamazza.
CLASSIFICA: Nestor* 52; Massa Martana* 47; Angelana* 43; Todi 42; Orvietana 41; Julia Spello 39; Terni Est 36; Clitunno* 32; Amerina 29; O. Pantalla 26; Bevagna 25; Spoleto 24; Sangemini 23; Amc98 21; Vis Nuova Alba** 7.
*1 partita in più, **1 partita in meno.
PROSSIMO TURNO: Nestor – Orvietana.

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1 GIRONE UNICO:
21° GIORNATA: Orvietana – Cannara 2-0
Marcatori per l’Orvietana: Fattorini, Sganappa.
CLASSIFICA: Orvietana 42; Foligno 41; Sansepolcro 38; Campitello 36; Cannara 35; C. del Lago 34; Narnese 30; C. del Piano a Angelana 29; A. Gubbio 26; Pontevecchio 21; San Sisto 20; Castello 15; G. Nestor 13.
PROSSIMO TURNO: San Sisto – Orvietana.

GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15 GIRONE C:
21° GIORNATA: Marte – Orvietana 2-4
CLASSIFICA: Orvieto* 54; Ol. Pantalla* 49; Grs Terni 45; Narnese* e Orvietana* 39; Pol. Ternana* 35; Sangemini 29; Amc98* 26; Gmt* 22; Marte 21; Real Avigliano 10; Campomaggio C.* 4; Otricoli 0.
*1 partita in meno.
PROSSIMO TURNO: Orvietana – Orvieto.

post

Punti pesanti in palio nel weekend: tutto il programma

Domenica arriva la Pievese, per la Juniores playoff anticipato sabato con l’Angelana.

Sarà un fine settimana importante per le varie squadre agonistiche biancorosse. Si comincia sabato all’antistadio Achilli dove la Juniores affronterà l’Angelana. Sarà una sorta di playoff anticipato visto che entrambe le squadre occupano al momento le posizioni che valgono quell’obiettivo. Angelana che ha 5 punti in più (ma non ha ancora effettuato il turno di riposo, contrariamente all’Orvietana) quindi biancorossi alla ricerca del bottino pieno per rimanere incollati al treno delle prime. Ricordiamo che i playoff riguarderanno le squadre dalla 2° alla 5° e che metteranno in palio un’ulteriore promozione oltre a quella prevista per la vincente del campionato.
Domenica poi sarà la volta degli Allievi, la mattina, dei quali abbiamo già parlato nell’articolo che potete trovare a questo link.
Anche i Giovanissimi, sempre domenica mattina ma in trasferta sul campo del Marte Calcio, devono tenere il passo per rientrare in zona playoff. Domenica pomeriggio poi sarà di scena la prima squadra in casa contro la Pievese. Gli ospiti saranno all’ultima spiaggia per tenere ancora accese le poche speranze di salvezza, arrivano da una gara quasi vinta contro l’Angelana (pareggio ospite su contestato rigore al 96’) e ci si aspetta quindi una gara di battaglia. Fiorucci, ancora a riposo e sostituito da Ciccone, recupera Cotigni squalificato e non ha appiedati dal Giudice Sportivo, da valutare le condizioni degli infortunati. una vittoria per l’Orvietana vorrebbe dire mettersi definitivamente in acque tranquille, prima della prossima giornata quando sarà prevista la trasferta a Foligno.

ECCELLENZA REGIONALE, 25° GIORNATA: Orvietana – Pievese (domenica ore 14.30)
JUNIORES REGIONALE UNDER 19 A2 GIR. B, 25° GIORNATA: Orvietana – Angelana (sabato ore 14.45)
ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1, 21° GIORNATA: Orvietana – Cannara (domenica ore 11.00)
GIOVANISSIMI PROVINCIALI UNDER 15 GIR. C, 21° GIORNATA: Marte – Orvietana (domenica ore 10.30)

post

Allievi A1 pronti allo sprint finale: domenica mattina arriva il Cannara

5 squadre in 4 punti a contendersi il titolo regionale, domenica incroci al vertice della classifica.

A 6 giornate dalla fine del massimo torneo regionale Allievi, l’Orvietana è ancora lì in testa alla classifica da sola. Ma appena un punto sotto Foligno e Sansepolcro, che si affronteranno nella prossima giornata, scalpitano. Non sono tagliate certo fuori il Campitello, a tre punti dalla vetta e il Cannara, a meno quattro e prossima avversaria dei biancorossi domenica mattina alle ore 11.00 all’antistadio Oscar Achilli di Ciconia.
La lotta per il titolo regionale e per accedere alla fase nazionale del torneo è dunque serratissima, con l’Orvietana che, dopo la gara contro il Cannara, avrà terminato gli scontri diretti che invece le altre contendenti avranno ancora in calendario. Ma attenzione alle squadre che devono salvarsi per non retrocedere in A2, potrebbero essere loro a decidere le sorti del campionato.

Il tecnico Enrico Broccatelli (nella foto durante un allenamento di questa settimana) dovrebbe avere tutti a disposizione ed è consapevole della posta in gioco: “Ormai abbiamo per gran parte del campionato occupato questo posto in classifica e quindi ci piacerebbe mantenerlo fino alla fine, anche se va ricordato che non eravamo certo noi, neopromossi, che dovevamo vincere il torneo. Ma ora arriva il bello. Non so se sarà decisiva la prossima giornata, ricca di scontri diretti, o le successive quando forse chi ci insegue avrà un calendario sulla carta peggiore del nostro. Pensiamo a fare bene domenica prossima, ancora ci sono molte partite da giocare”.

Nella rosa degli Under 17 ci sono molti elementi interessanti che hanno già avuto modo di mettersi in mostra, di giocare minutaggi importanti anche nella Juniores e di ricevere attenzione anche dallo staff della prima squadra, e questo è sicuramente il successo principale. Ora però c’è da inseguire anche il risultato sportivo perché a questo punto la possibilità di vincere ad Orvieto un torneo regionale giovanile e di rappresentare l’Umbria alle fasi nazionali non è più solo un sogno, ma un traguardo da contendersi con almeno altre 3 o 4 squadre pronte a darsi battaglia in queste ultime sei giornate.

ALLIEVI REGIONALI UNDER 17 A1 GIRONE UNICO:
21° GIORNATA: Orvietana – Cannara (domenica 17 marzo ore 11.00 antistadio Achilli, Ciconia)
CLASSIFICA: Orvietana 39; Foligno e Sansepolcro 38; Campitello 36; Cannara 35; C. del Lago 31; Castel del Piano e Narnese 30; Angelana e A. Gubbio 26; Pontevecchio 18; San Sisto 17; G. Nestor 13; Castello calcio 12.

LA ROSA DELLA SQUADRA:
PORTIERI: Flavio Breccolotto, Iacopo Patisso.
DIFENSORI: Andrea Agostini, Alessandro Lanzi, Ruggero Lombardelli, Giovanni Rumori.
CENTROCAMPISTI: Filippo Biancalana, Samuele Crosta, Emanuele Fastella, Matteo Martinelli, Federico Mogetti, Andrea Navetto, Matteo Palla, Cristiano Tardiolo.
ATTACCANTI: Samuele Cruciani, Alessio Fattorini, Alessio Menghinelli, Davis Mosconi, Lorenzo Santolamazza, Nicola Sganappa.

ALLENATORE: Enrico Broccatelli
ALLENATORE PORTIERI: Vasco Di Domenico
PREPARATORE ATLETICO: Lorenzo Fiani
COLLABORATORE TECNICO: Matteo Biancalana